Al CES 2018 debutta anche AirSelfie 2: flying camera per i patiti di selfie che non si accontentano mai (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo il buon successo riscosso dal primo modello uscito nel 2016 – di cui vi parlammo in anteprima – al CES 2018 fa il suo debutto AirSelfie 2, erede della prima flying selfie camera. Come potete vedere dalle immagini in galleria, le linee estetiche sono rimaste sostanzialmente invariate, mentre le vere novità si trovano laddove conta davvero.

Innanzitutto il sensore fotografico, ovvero l’elemento fondamentale per un dispositivo di questo tipo: dai 5 megapixel di risoluzione del primo modello, si passa a ben 12 megapixel. L’angolo di campo è di 85°, mentre le riprese video arrivano al Full HD, salvate direttamente in locale sulla memoria interna da 16 GB. Sulla carta, un deciso passo avanti rispetto alla generazione passata.

LEGGI ANCHE: Yuneec Typhoon H Plus è il drone che tutti desidereremmo (prezzo a parte)

Migliorata poi la capienza della batteria, ora da 310 mAh, che promette un’autonomia maggiore rispetto al passato, anche se sempre nell’ordine di pochi minuti complessivi. Per questo motivo, il case/powerbank in dotazione è fondamentale per un uso effettivo di AirSelfie, garantendo fino a 10 ricariche complete del mini drone con una sola ricarica della powerbank. AirSelfie 2 rimane molto leggero (67 g) e compatto (94,5 x 69 x 11,6 mm), come da tradizione.

Così come continua ad esserci il supporto per il controllo remoto tramite app per iOS e Android, sfruttando la connettività WiFi 2,4 GHz. L’ultima novità riguarda le colorazioni proposte per questa nuova versione, che si arricchiscono rispetto al passato, rendendo disponibile il mini selfie drone in argento, nero, oro e rose gold, sempre nella piacevole finitura metallica. La disponibilità di AirSelfie 2 è prevista per il mese di marzo, ad un prezzo annunciato di 299,95$, che facilmente verranno convertiti in 299€, ovvero il prezzo di partenza del primo modello.

AirSelfie Holdings presenta AirSelfie 2: l’evoluzione della flying camera più piccola e famosa al mondo  

Fotocamera da 12 megapixel e un FOV (Field of View) che raggiunge ora gli 85° per selfie e video panoramici in Full HD. Con una nuova batteria, AirSelfie2, è ancora più performante e si presenta in quattro varianti di colore: silver, black, gold e rose gold

Las Vegas, 9 Gennaio 2018Debutta al CES 2018 di Las Vegas, la più importante fiera del tech mondiale, AirSelfie2, l’evoluzione di AirSelfie, la prima e inimitabile flying camera che nel 2016 ha introdotto nel mercato il selfie aereo panoramico con grande successo.

 

Performance ancora migliori e una user experience di alto livello: il team tecnico di AirSelfie ha lavorato allo sviluppo di un device caratterizzato da maggiore potenza, efficienza e durata della batteria.

 

Tra le maggiori novità AirSelfie2 presenta una nuovissima camera da 12 megapixel e un FOV (Field of View) che raggiunge ora gli 85° garantendo ottime foto e video in Full HD esportabili in formato JPEG e mp4.

 

AirSelfie2 mantiene il pregiato case in alluminio, dal design ricercato, innovativo e leggero, declinato però, per la prima volta, in quattro varianti colore: silver, black, gold e rose gold.

 

Nuovissimo il powerbank, parte integrante del device per poter ricaricare velocemente la propria flying camera (ne garantisce fino a 10 cariche complete), che oltre ad avere un nuovo design più elegante e pratico presenta dettagli in alluminio coordinati al colore della flying camera completandone così perfettamente il look.

Il design unico e originale di AirSelfie, caratteristico per 4 eliche incorporate all’interno del device, diventate segno di distinzione per questo prodotto che vanta già innumerevoli tentativi di imitazione in tutto il mondo, è stato da poco certificato e protetto dall’International Bureau Of The World Intellectual Property Organization (WIPO) che attraverso una registrazione a livello internazionale garantisce l’originalità e unicità del design della flying camera e del powerbank.

 

La leggerezza estrema con un peso di soli 67 grammi (2.3oz) e dimensioni tascabili di 94.5 x 69 x 11.6mm (3.72” x 2.71” x 0.45”) rendono AirSelfie2 il compagno perfetto da portare sempre con se; mentre la rete WiFi da 2.4GHz permette ad AirSelfie2 di collegarsi al proprio smartphone e comandare la flying camera attraverso la ridisegnata App proprietaria, disponibile gratuitamente per iOS e Andorid.

 

La memoria interna da 16GB rende possibile il salvataggio di migliaia di immagini e filmati mentre la nuova batteria da 310mAh li 7.4V e 1.77Wh aumenta di circa il 50% i tempi di volo rispetto al precedente modello, garantendo fino a 4 minuti di volo e hovering grazie ai quattro potenti turbo fan brushless e al sofisticato sistema di assorbimento delle vibrazioni.

 

AirSelfie2 arriverà sul mercato nel mese di marzo 2018 al prezzo retail suggerito di 299.95$.

AirSelfie2 comprende una flying camera, un powerbank per poterlo caricare in ogni momento e in ogni luogo, un cavo per collegare il device via USB al computer e un bumper protettivo da utilizzare durante i primi test di volo.

 

Al CES 2018 sarà possibile vederlo e provarlo in anteprima presso lo stand dell’azienda fabbricatrice AEE (Stand 26030, LVCC South Hall, Lower Level).

 

“Abbiamo scelto il più importante appuntamento internazionale dedicato alla tecnologia per presentare il nostro ultimo arrivato. Il 2017 è stato un anno fondamentale per la nostra azienda: abbiamo lanciato sul mercato AirSelfie e siamo stati felici di aver ottenuto un successo e dei risultati ben superiori alle nostre aspettative. Si è trattato di una sfida importante perché abbiamo presentato un concept innovativo che ha lanciato una nuova categoria di prodotto, la flying camera, che amplia notevolmente le modalità di utilizzo del proprio smartphone” dichiara Stefano Cabella, CEO di AirSelfie Holdings.