alitosi

Alcuni consigli per un alito migliore

Cosimo Alfredo Pina

L’alitosi è un problema abbastanza comune e imbarazzante che può derivare da diversi fattori. Fortunatamente le soluzioni esistono e sono facilmente applicabili.

LEGGI ANCHE: Coca-Cola e Pepsi rimuovono un ingrediente presente anche nei ritardanti di fiamma

La causa principale dell’alito poco gradevole sono i batteri che abitano normalmente nelle nostre bocche. Durante il loro ciclo vitale questi piccoli ospiti si nutrono di tutto ciò che trovano, rilasciando sostanze maleodoranti.

L’attività batterica può aumentare con la bocca troppo secca, una scarsa igiene orale ed un’alimentazione poco equilibrata. Ad ogni modo anche cibi particolari e abitudini come fumo o consumo eccessivo di alcol sono fattori che contribuiscono al cattivo odore. Alcune condizioni, come la rapida perdita di peso, o patologie possono causare questo problema, rendendo necessario l’intervento dei medici.

Eppure non è sempre facile capire se il nostro alito sia gradevole o meno. Secondo gli studiosi il metodo più efficace è grattare leggermente il fondo della lingua con un cucchiaio, lasciarlo asciugare e poi annusare.

Sebbene per l’alitosi non ha cura vera e propria ma, per i casi più comuni, andiamo a scoprire come combatterla con alcune soluzioni alla portata di tutti:

  • Acqua: bere acqua regolarmente aiuta a ridurre l’attività dei batteri orali
  • Puliscilingua: utilizzare il puliscilingua dopo la normale igiene orale aiuta a rimuovere batteri e residui dalla lingua
  • Collutorio: durante la giornata potrebbe non essere sempre possibile lavare i denti; sciacquare la bocca con collutorio per circa 30 secondi dovrebbe comunque aiutare
  • Filo interdentale: il cibo che rimane tra i denti è una pacchia per i batteri; questo può essere facilmente rimosso passando il filo interdentale almeno una volta al giorno
  • Alimentazione: evitare cibi come cipolla e aglio è un buon inizio, mentre alcune spezie  come cannella, anice o aneto, oltre ad avere un gradevole odore, presentano proprietà battericide
  • Mentine e affini: in casi di emergenza, mentine, gomme da masticare e affini possono essere la soluzione per mascherare velocemente l’alito cattivo

Questi sono semplici comportamenti e strumenti che, una volta acquisiti, oltre a contrastare l’alito cattivo migliorano la salute della nostra bocca. Ovviamente vale sempre la regola “se il problema persiste consultare il medico”.

 

Via