raspberry pi_1

Alla scoperta di Raspberry Pi (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Nel 2006 all’Università di Cambridge un team di informatici si unisce per creare una piattaforma didattica che possa introdurre facilmente gli studenti al lato hardware della programmazione. Così nel 2009 nasce la  Raspberry Pi Foundation che nel giro di tre anni realizza e rilascia al pubblico una piccola scheda che integra un vero e proprio computer: il Raspberry Pi.

LEGGI ANCHE: Un assistente virtuale fai da te con Raspberry PI

Nelle dimensioni di una carta di credito (85,60 mm × 53,98 mm) il Raspberry Pi (modello B) integra delle componenti di tutto rispetto:

  • Processore ARM11 a 700 MHz
  • 512 MB di memoria RAM
  • Controller LAN
  • GPU  Broadcomm BCM2835
  • 2 porte USB
  • Connettore RCA e HDMI
  • Jack audio da 3,5 mm
  • Lettore di schede SD

Il tutto è sufficiente ad eseguire le classiche operazioni base di un PC: dalla navigazione internet alla visione di filmati in full HD.

La natura open dell’hardware ha permesso lo sviluppo di moltissime distribuzioni Linux che permettono di installare un sistema operativo con interfaccia grafica, semplicemente inserendo una scheda SD nell’apposito slot.

Le funzionalità del Raspberry Pi non sono limitate al semplice computer in miniatura. Il vero scopo di questo dispositivo è fornire una piattaforma economica che introduca facilmente al mondo dello sviluppo per sistemi hardware.

Per questo, oltre alle classiche interfacce, troviamo anche due attacchi per l’input/output video, un connettore JTAG ed uno GPIO (General Purpose Input Oput).  Ed è proprio la porta GPIO il cuore di questa scheda che, grazie ai diversi pin, permette di interfacciarsi a circuiti elettronici esterni.

Esistono già tantissime espansioni per Raspberry Pi che vanno da un semplice modulo con fotocamera al famoso Arduino. A completare ciò una fervente comunità online ha già realizzato molti progetti ed è pronta a rispondere ai dubbi dei neofiti.

Il prezzo di 35€ per la versione base rendono questo ingegnoso dispositivo davvero irresistibile, sia che siate in cerca di un PC pratico ed economico, da usare magari come media server, sia che siate degli smanettoni in cerca di nuove interfacce per i vostri progetti.

 

Via