Schaft - robot bipede

Schaft mostra al mondo il suo nuovo robot bipede: è il nonno di TARS? (video)

Andrea Centorrino

Riunire sotto lo stesso tetto aziende specializzate in robotica ed altre in intelligenza artificiale fa temere a molti che a creare Skynet possa essere Alphabet: immaginare, fra 10 anni, l’evoluzione dei robot Boston Dynamics in unione con un derivato di AlphaGo potrebbe far venire i brividi anche ai più coraggiosi; ed il robot di Schaft, altra società del gruppo, non ci aiuta certo a sfatare questa possibilità.

In un misto fra TARS di Interstellar ed un pinguino, il nuovo robot “senza nome” di Schaft è stato presentato qualche giorno fa al New Economic Summit di Tokyo. Nel video mostrato al pubblico (e che trovate a fine articolo), si vedono alcune varianti di un robot bipede andare in giro su diversi tipi di terreni, trasportando carichi, anche pesanti.

LEGGI ANCHE: Ecco come sei formiche robotiche riescono a trascinare un’auto

La stabilità del robot, evidenziata nel momento in cui l’operatore tenta di farlo inciampare su un tubo di metallo, è dovuta anche al baricentro particolarmente basso, da qui la forma particolare. Come sempre per questo genere di annunci, non si tratta di una versione prossima alla commercializzazione, ma solo di una dimostrazione del lavoro svolto. Che ne pensate di questo nuovo robot? Avrà un giorno la sua utilità nell’aiutare (e non a sterminare) l’uomo?

Via: Android Authority