cassa toracica bionica

Anche il torace diventa bionico grazie alla stampa 3D (video)

Cosimo Alfredo Pina

Un intervento da primato quello che ha visto protagonista un 54enne spagnolo; il paziente affetto da sarcoma della parete toracica ha subito un intervento che ha previsto la rimozione di parte di sterno e coste, che sono state sostituite con un impianto stampato in 3D.

Parte dello scheletro dell’uomo era stato infatti compromesso dal tumore, così il team di chirurghi del Salamanca University Hospital ha deciso di ricorrere ad un approccio decisamente innovativo.

Ad occuparsi della realizzazione della protesi in titanio è stata l’australiana Anatomics che a sua volta si è appoggiata a Lab 22 per la creazione vera e propria dell’impianto su misura, plasmato su una TAC ad alta risoluzione del paziente.

I vantaggi di questo tipo d’intervento, hanno spiegato i chirurghi, sono diversi a partire dal fatto che questo impianto permette un’adattabilità al corpo umano impensabile con le protesi convenzionali.

Il tutto si sta già riflettendo su una buona convalescenza del paziente che a poco più di due settimane dell’intervento si sta riprendendo senza problemi.

Via: CNET