uber auto guida autonoma

Anche Uber al lavoro sulle auto a guida automatica (foto)

Leonardo Banchi

Già a Febbraio, Uber aveva annunciato la volontà di impiegare automobili a guida autonoma per  i trasporti dei propri clienti: adesso sappiamo che i lavori procedono più che speditamente, grazie all’avvistamento nelle strade di Pittsburgh di una delle auto messe a punto dal centro di ricerca.

LEGGI ANCHE: Infiniti Q50: non è un’auto a guida automatica… ma quasi!

La compagnia non sembra neanche troppo intenzionata a nascondere il proprio lavoro: sulla fiancata, infatti, campeggia una ben visibile scritta “Uber Advanced Technologies Center”, che lascia ben pochi dubbi sulla provenienza del veicolo.

Ciò che appare più interessante, però, è l’equipaggiamento situato sul tetto dell’automobile: il Pittsburgh Business Times riporta che è stato possibile osservare su di esso un complesso congegno elettronico rotante, descrizione che fa subito pensare al sensore LIDAR, già utilizzato dalle automobili a guida automatica sviluppati da Google per mappare i dintorni del veicolo.

Nonostante questo, sembra che sarà necessario attendere ancora del tempo prima di poter utilizzare Uber per prenotare un’automobile priva di guidatore: un portavoce dell’agenzia ha infatti rilasciato una dichiarazione nella quale, pur confermando che il veicolo è utilizzato per effettuare ricerche su sistemi automatici, sicurezza e mappatura delle aree, siamo ancora ben lontani dal poter parlare di un’auto in grado di muoversi in modo del tutto autonomo.

Via: TheVerge