auto-apple-car-icar-project-titan1

Auto Apple: il progetto ripartirà con l’acquisizione di McLaren e Lit Motors?

Cosimo Alfredo Pina

Non è un segreto che Apple sia intenzionata ad entrare nell’automotive con il cosiddetto Project Titan e adesso nuovi rumor indicano che potrebbe puntare all’acquisizione di McLaren e Lit Motors. Ninete di ufficiale, ovviamente, e anzi McLaren avrebbe esplicitamente negato.

Tuttavia a riportare di queste possibili manovre sono rispettivamente il Financial Times e il NYT, a meno di un di distanza dall’indagine riportata ad inizio mese proprio dal New York Times che aveva riportato come dopo una riorganizzazione di Titan, fatta anche con corposi tagli al personale, questo sarebbe passato da un progetto incentrato su un auto elettrica a qualcosa di stampo più “software”, ossia un sistema di guida autonoma.

LEGGI ANCHE: Apple riscrive Titan e scommette sul software per le auto a guida autonoma

Eppure sia McLaren che Lit Motors si occupano di sviluppo di veicoli veri e propri: la prima è il famoso gruppo inglese dietro l’omonima scuderia Formula 1 e le performanti sportive di lusso, la seconda è una piccola ma in crescita realtà di San Francisco (USA) specializzata in piccoli veicoli monoposto a due ruote e auto-bilancianti; tra l’altro Apple avrebbe già portato tra le sue schiere diversi ingegneri di Lit Motors.

Ad oggi c’è ancora molta incertezza su quello che circonda Project Titan e i dirigenti Apple non si sono mai sbilanciati sulla questione. È probabile che a Cupertino l’idea di entrare in qualche modo nel mondo dei motori, in maniera più profonda di quanto fatto con Apple CarPlay, ci sia ma che il tutto sia ancora in una fase molto primordiale.

Queste indiscrezioni potrebbero essere il frutto di incontri e proposte fatte proprio allo scopo di tastare il terreno. Fintanto però non ci sarà qualcosa di ufficiale per ora Project Titan rimane solo un concetto piuttosto astratto e lontano dalle strade.

Via: The Verge