Apple-Google-Brand

Apple spodesta Google fra le compagnie preferite al mondo… o no?

Leonardo Banchi

Da quest’anno, Google non è più la compagnia più ammirata al mondo: il primo posto nella singolare classifica stilata da FutureBrand, che era appartenuto all’azienda di Mountain View per gli ultimi due anni, è adesso occupato dall’eterno rivale Apple.

La realtà delle cose, però, è un po’ diversa: Google è infatti completamente sparita dalla classifica, ma non perché tutto il mondo abbia improvvisamente iniziato ad odiarla. La causa è piuttosto da ricercare nella creazione di Alphabet, super-azienda che raggruppa Google stessa e tutto il mondo di società precedentemente legate a Google.

LEGGI ANCHE: Il successo di Alphabet

A causa di questa modifica organizzativa, Google non è più un’azienda indipendente, e non può comparire nella classifica: al suo posto è infatti spuntata Alphabet, il cui nome non ha però la stessa riconoscibilità e presa sul pubblico, e che pertanto è riuscita a raggiungere soltanto la ventunesima posizione.

In attesa che Alphabet riesca a recuperare l’appeal e il predominio che era in mano a Google, (o che faccia pressione su FutureBrand per posizionare diversamente le società conglomerate) Apple si gode quindi la prima posizione, completando così la scalata che l’aveva portata ad occupare il quarto posto nel 2014 e il secondo nel 2015. Alle sue spalle ci sono Microsoft, che torna al secondo posto dopo essere scesa al terzo l’anno scorso, e Samsung, che negli ultimi due anni aveva raggiunto solo la quinta e settima posizione.

Le società del mondo tecnologico se la cavano comunque molto bene, ed occupano alcune delle le posizioni più alte della lista: al sesto posto troviamo infatti Facebook, Amazon all’ottavo e Intel al dodicesimo. Potete consultare l’intera classifica, anche divisa per settore, cliccando qui per visitare il sito di FutureBrand.

Via: Phonearena