mercedes apple watch

Apple Watch sbarca sulle automobili Mercedes (video)

Leonardo Banchi

I dispositivi indossabili, nonostante le difficoltà iniziali nel farsi largo tra il grande pubblico, probabilmente saranno sempre più presenti con il passare del tempo. Se questo si verificherà, però, sarà in gran parte merito delle funzionalità che gli sviluppatori sapranno introdurre in essi, e dell’integrazione che si riuscirà a raggiungere con tutti gli altri aspetti della vita quotidiana.

Mercedes, ad esempio, ha voluto puntare su Apple Watch per rendere ancora più smart i propri modelli di auto: grazie a Companion, l’applicazione proprietaria che sarà installata sui computer di bordo dei prossimi modelli di Classe C e Classe S, sarà infatti possibile far comunicare l’automobile e lo smartwatch e usufruire di interessanti funzionalità.

LEGGI ANCHE: T-Watch è uno smartwatch che pensa alla sicurezza

La principale di queste viene chiamata “navigazione porta a porta”: grazie alla sinergia dei due dispositivi sarà infatti possibile ottenere indicazioni che ci condurranno esattamente dal luogo in cui ci troviamo, come il divano di casa nostra, fino alla destinazione desiderata, non limitandosi più ad accompagnarci nel solo tragitto in auto.

Impostando la navigazione attraverso lo smartwatch, esso fornirà indicazioni per raggiungere l’automobile, raggiunta la quale il navigatore si sposterà sullo schermo del computer di bordo. Dopo aver parcheggiato l’automobile vicino alla destinazione, infine, Apple Watch tornerà in gioco, istruendoci sui passi da compiere per raggiungere la destinazione finale.

In futuro, assieme ad un ampliamento della compatibilità ad altri modelli di automobili, l’applicazione si arricchirà anche di nuove funzionalità, che aiuteranno ad avere sempre sotto controllo lo stato della nostra automobile: attraverso lo smartwatch sarà infatti possibile controllare il livello del carburante, il chilometraggio percorso, gli intervalli di manutenzione e l’autonomia residua.

Via: AlVolante