kart arrow

Arrow: anche i kart per bambini si fanno smart (video)

Leonardo Banchi

Se da piccoli avete avuto la fortuna di guidare un kart, probabilmente il ricordo che avete di esso non è niente di particolarmente futuristico: si trattava infatti generalmente di piccoli mezzi dall’aspetto discutibile e dotati di un motore non molto affidabile, sufficiente però per mettere in pericolo uno spericolato utilizzatore.

Arrow è invece un kart di nuova generazione che poco ha in comune con i suoi antenati, dato che unisce un look aggressivo, un suono da gara (generato da un paio di speaker che simulano il rombo di un motore V12), connettività GPS e WiFi e uno sguardo particolare alla sicurezza.

LEGGI ANCHE: Sparate un razzo in cielo con un telecomando del Nintendo 64

Il kart può infatti essere controllato da un genitore attraverso una companion app installata sul proprio smartphone, che permetterà di abilitare un sistema automatico di prevenzione degli urti, un limitatore di velocità e un blocco basato sul riconoscimento della posizione: sarà infatti possibile stabilire un’area geografica oltre i confini della quale il mezzo si spegnerà in modo automatico.

Arrow è disponibile per il pre-ordine al prezzo di 600 $, ai quali dovranno opzionalmente essere aggiunti altri 100 $ per il rivestimento sportivo e 50 $ per un kit che permetterà di effettuare i cosiddetti “donuts”, ovvero giri a 360° con un raggio molto ristretto. Insomma, un prezzo certamente non troppo economico (anche se di poco più alto rispetto alla concorrenza) che non impedirà comunque a tutti gli appassionati di tecnologia di voler tornare bambini e mettersi alla sua guida.

Via: 9to5Google