runkeeper final

Runkeeper porta Asics nel mondo degli allenamenti 2.0

Cosimo Alfredo Pina

Runkeeper è una delle app più popolari tra quelle che permettono di tenere traccia, sfruttando anche il GPS, dei propri allenamenti. Proprio per le sue funzioni, Runkeeper ha attirato l’interesse di Asics, firma giapponese specializzata in articoli sportivi.

Quella di Runkeeper è una delle realtà storiche nel panorama delle app mobile, lanciata già nel 2008, poco dopo l’apertura dell’App Store di iOS; ad oggi, ovviamente disponibile anche per Android, conta più di 40 milioni di utenti.

Asics così si approccia all’ancora fiorente mercato mobile, senza dover assegnare risorse proprie a questo campo così lontano da scarpe ed indumenti per lo sport. Con un comunicato ufficiale il CEO di Runkeeper rassicura gli utenti che l’acquisizione non influenzerà l’esperienza.

LEGGI ANCHE: Triathlon, l’indossabile circolare Samsung dedicato al fitness, si mostra nelle prime foto

In verità negli ultimi tempi la software house aveva tagliato del 30% il suo personale per concentrarsi sull’ottimizzazione dei ricavi piuttosto che sulla crescita di utenti. L’entrare nella colossale realtà di Asics aiuterà sicuramente a tenere in vita l’app e magari, un po’ come è successo a Runtastic passando ad Adidas, vedere un ulteriore sviluppo legato a wearable.

Via: Venture BeatFonte: Runkeeper