batteria

Autonomie raddoppiate e bassi costi, con le batterie a strato sottile

Cosimo Alfredo Pina

Dyson è un’azienda ben nota per i suoi aspirapolvere che utilizzano una particolare tecnologia basata sulla separazione ciclonica. Lo spirito di innovazione dell’azienda non è tuttavia limitato esclusivamente agli elettrodomestici, come dimostra un suo recente investimento.

La compagnia avrebbe infatti finanziato per 15 milioni di dollari Sakti3, la startup dietro una delle più innovative batterie. Infatti le celle di Sakti3 sarebbero realizzate con materiali non tossici o infiammabili, sfruttando la tecnologia dello strato sottile, simile a quella utilizzata in pannelli solari e schermi LCD.

Proprio grazie ai particolari materiali impiegati, le batterie realizzate con questo sistema sarebbero in grado di fornire densità energetiche di 1.143 Watt orari per litro, circa il doppio delle migliori batterie agli ioni di litio.

LEGGI ANCHE: Le nuove batterie di Energizer che cercano di essere un po’ più ecologiche

Sakti3 ha inoltre specificato che la sua tecnologia potrebbe abbattere i costi delle batterie ricaricabili fino a 100$ per kWh, raddoppiando, potenzialmente, l’autonomia degli smartphone e permettendo di costruire auto elettriche dal costo di 25.000$.

Le dichiarazioni di Sakti3 e l’importante investimento di Dyson fanno ben sperare per il futuro di questa tecnologia, anche se per il momento i dettagli rilasciati sono pochi e i dati confermati solo da studi interni.

Per sapere se questa nuovo tipo di batteria ci permetterà di utilizzare con più “spensieratezza” smartphone e tablet oltre che avere dei veicoli elettrici più economici, non resta che rimanere in attesa dei futuri sviluppi.

Via: Engadget
  • Pocce90

    Eh se solo una delle 1000 notizie come questa non sparisse nel nulla….ci spero sempre, fra batterie che si ricaricano in 10 secondi, batterie agli ioni intelligenti che durano di più, batterie con nuovi materiali migliori del litio, batterie che sfruttano meglio il blabla solito….e comunque siamo sempre fermi al nokia 3330 in campo batterie….

    • Matteo Bottin

      Magari fossimo a quei livelli!! Il Nokia 3330 durerebbe ancora una settimana 😛

      • Mario1996

        Si ma se metti una batteria del 3330 in uno smartphone con quello che ti fa durerebbe 10 minuti… 😛
        Stessa cosa l’opposto… Il 3330 durerebbe mesi interi! 😀

        • Matteo Bottin

          Figo… Datemi un 3330 con una batteria da 3000 mAh!!! 😀

    • ANdroid Rulezzz

      quando finirà il petrolio le compagnie petrolifere tireranno fuori centinaia di brevetti come questo acquistati negli anni per eliminare possibili concorrenze al petrolio

  • Credo siano 1’143 W, non 1.143.
    Gli americani usano la virgola per le migliaia 😉

    • Alessandro

      nella notazione in uso in italia il punto separa le migliaia. quindi credo proprio siano 1.143 W/h per litro