autostrada ricarica auto elettriche

In futuro potremo ricaricare la nostra auto.. viaggiando!

Leonardo Banchi

La ricarica wireless è una delle tecnologie più interessanti in diffusione nell’ultimo periodo, ma se pensavate che poter appoggiare lo smartphone su un tavolo e vedere la sua batteria ricaricarsi fosse l’espressione massima delle sue potenzialità, probabilmente dovrete ricredervi: essa, infatti, sta per arrivare anche sulle auto elettriche.

Ad annunciarlo è Highways England, società incaricata della gestione delle autostrade britanniche, che annuncia di voler sperimentare corsie autostradali in grado di ricaricare le auto mentre sono in movimento.

LEGGI ANCHE: ChargePoint Home: una stazione di ricarica casalinga per auto elettriche

La tecnologia, chiamata “Charge-as-you-drive“, si basa sull’installazione di una speciale bobina sulle automobili, che muovendosi all’interno del campo elettromagnetico generato da un innovativo manto stradale sarà in grado di generare energia elettrica.

La cosa più sorprendente, però, è che questa “strada del futuro” non sembra così distante: i test su rete privata dovrebbero infatti iniziare entro la fine del 2015, approdando poi sulla rete autostradale dopo 18 mesi in caso di successo. Fra gli aspetti da valutare, oltre all’effettiva funzionalità e convenienza economica della tecnologia, ci sarà naturalmente anche la sicurezza, per garantire che l’adozione della ricarica wireless per le auto non comprometta l’affidabilità attualmente garantita dai metodi di produzione del manto stradale.

Via: Autoblog
  • Root Cool

    Stime ottimistiche dicono che in Italia arriverà nel 2037

    • etc_init_d

      forse volevi dire 3037!

      • Root Cool

        si,scusami. Ho sbagliato a scrivere 🙂