cucinabarilla

Barilla lavora con Whirlpool al forno che cucina da solo

Cosimo Alfredo Pina -

La pasta è buona anche fatta nel forno a microonde, garantisce Barilla. Infatti lo speciale forno nato dalla collaborazione tra lo storico marchio di penne ed affini e Whirlpool, è specificamente pensato per cucinare piatti di pasta fresca, ovvero non congelati o precotti.

Grazie a tecnologie come RFID, motore a due sensi di rotazione e quattro velocità, oltre che serbatoio di acqua, la preparazione di piatti come pasta, risotti, pizze, focacce e torte, diventa una questione di poco impegno.

Infatti grazie alle particolari confezioni con chip RFID il forno saprà già il tipo quale tipo di cottura utilizzare. I piatti più semplici si cuoceranno autonomamente in un solo passaggio, mentre pizze ed affini richiederanno qualche (semplicissimo) passo in più, come l’aggiunta di mozzarella.

LEGGI ANCHE: I tavoli IKEA saranno dei display che insegnano a cucinare

I tempi di cottura saranno maggiori rispetto a quelli per i cibi congelati, ma il fatto che il forno pensi da solo a regolare la potenza e che il vano può ospitare fino a quattro porzioni, vi permetterà di fare altro mentre il piatto finisce di cuocersi.

Questo sistema, che ricorda un po’ il concetto delle macchine da caffè a cialde, sarà quindi basato sui kit di cottura di CucinaBarilla,che avranno un costo tra gli 1,99 e 3,99€, e il forno a microonde smart, che offrirà anche opzioni per fare il pane in casa, che costerà tra i 600 e i 700€; il tutto a partire da settembre per una fascia selezionata di utenza.

Via: Wired