mit-visual-microphone_thumbnail

Basta un pacchetto di patatine per capire cosa dite

Lorenzo Fantoni

Attenti al vostro sacchetto di patatine, potrebbe, sentire ciò che state dicendo.

I ricercatori dell’MIT hanno infatti scoperto un metodo per captare le conversazioni semplicemente filmandole vibrazioni del pacchetto attraversato dalle onde sonore, per poi riconvertirle in suono vero e proprio, creando quindi un microfono visuale.

E il pacchetto di patatine è solo un esempio di come questo metodo può essere utilizzato. Al MIT sono infatti riusciti a implementarlo anche con le foglie di alcune piante e la superficie di un  bicchiere d’acqua. Tecnicamente ogni tipo di vibrazione osservabile con una videocamera ad alta velocità può essere utile, ma la cosa straordinaria è che i ricercatori sono riusciti ad ottenere informazioni audio anche con una normale videocamera digitale.

Questo metodo, che sembra uscire direttamente da un film di James Bond, aldilà dell’interesse puramente scientifico potrebbe anche rivelarsi utile in determinate fasi di una indagine, basta che l’assassino confessi i suoi crimini mentre mangia un pacchetto di patatine.