batteria litio

Batterie al Litio altamente performanti grazie al Titanio

Cosimo Alfredo Pina

Una nuova ricerca della Nanyang Technology University potrebbe portare la tanto desiderata nuova linfa nel mondo delle batterie. Le batterie al Litio sviluppate dal gruppo di ricerca, hanno mostrato una velocità di ricarica sorprendente senza che questo vada ad intaccare la loto longevità, calcolata fino a 20 anni.

Negli esperimenti si è riuscito ad arrivare al 70% della capacità in due minuti. L’approccio vincente è stato quello di abbandonare i nanotubi di Grafene; per l’anodo degli accumulatori è stato infatti cambiato composto, passando al Biossido di Titanio. Grazie a questo nuovo approccio è stato possibile di ottenere una velocità di reazione maggiore e fino a 10.000 cicli di ricarica, una cifra notevole in confronto ai 500 offerti dalle attuali batterie.

LEGGI ANCHE: Scienziati producono elettricità versando acqua salata sul grafene

La tecnologia è ancora in fase di sviluppo, tuttavia il fatto che il Biossido di Titanio sia un materiale relativamente economico e che la fabbricazione dei nanotubi non è processo troppo complicato, fanno ben sperare per una rapida entrata nel mercato della prossima generazione di batterie, che potrebbe senza ombra di dubbio rivoluzionare il mercato dei dispositivi portatile e quello delle auto elettriche.

 

Via