londra bus beacon bluetooth google

I trasporti pubblici diventano più smart con il “Web Fisico” di Google

Cosimo Alfredo Pina -

Proxama è un’azienda britannica specializzata in beacon Bluetooth, “fari” wireless che trasmettono messaggi o altri semplici dati ai dispositivi che vi passano vicino; il suo ultimo progetto si chiama MyStop ed è pensato per rendere più smart la rete di trasporto pubblico londinese.

Gli utenti in possesso di un dispositivo Android od iOS con l’ultima versione di Chrome installato, dalla 49 in poi, e Bluetooth accesso potranno rimanere aggiornati su tragitto, ritardi e quando è il momento di scendere dal mezzo, grazie a beacon MyStop installati presso fermate e a bordo dei bus.

LEGGI ANCHE: Chrome 49 arriva sul canale stabile, con molte novità dietro le quinte

Per il momento il tutto è compatibile solo con Chrome per Android ed iPhone, l’unico browser compatibile con il Physical Web di Google, appunto il sistema di notifiche legato ai beacon. In futuro arriverà anche il supporto per altri browser e dispositivi come FireFox, Opera e Microsoft Edge.

Un chiaro esempio di come tecnologie relativamente semplici che non richiedono particolari investimenti ma soprattutto nessun intervento degli utenti possono essere efficacemente utilizzate per migliorare la vita in città. Speriamo possa essere d’ispirazione anche fuori dal Regno Unito.

  • s789

    In Alto Adige abbiamo beacon Bluetooth sia nelle fermate che nei bus, anche da voi?