sony betamax

Sony dice (finalmente) addio a Betamax, il rivale del VHS

Cosimo Alfredo Pina

Se il nome VHS dirà qualcosa a molti dei lettori, forse lo stesso non si può dire di Sony Betamax. Questo supporto magnetico fu inaugurato dalla casa giapponese nel lontano 1975, ma fu presto soppiantato dal più popolare e diffuso Video Home System.

Eppure, nonostante la scarsa diffusione di questo formato proprietario, Sony ha continuato la produzione di videoregistratori Betamax fino al 2002. Dopo l’abbandono degli apparecchi è adesso il turno del vero e proprio supporto magnetico, che va ufficialmente fuori produzione.

Infatti le cassette EL-500B, 2L-500MHGB, 2L-750MHGB, il kit di pulizia L-25CLP non saranno più rivendute da Sony, così come anche i supporti del formato MicroMV (MGR60 e MGRCLD) utilizzato su alcune vecchie videocamere.

Difficilmente se ne sentirà la mancanza ma se siete in possesso di un dispositivo che utilizza questa tecnologia sappiate che avete ancora poco tempo per accaparravi, tramite rivenditori di terze parti, gli ultimi esemplari di Betamax.

Via: The Verge
  • E dato che Betamax e Video2000 (Philips) andavano nettamente meglio di VHS (non per nulla il Betamax rimase per uso professionale), si può capire come gli utonti siano coloro che fanno il mercato.