HTC-logo-final-03

Dopo un paio di mesi positivi, HTC torna a calare a giugno ed il 2016 si prospetta disastroso

Nicola Ligas

Gli introiti di HTC erano un po’ saliti negli ultimi due mesi, almeno rispetto a quelli precedenti, ma dopo il +38% di aprile ed il +17% di maggio, giugno vede invece una flessione in negativo del 5,84% rispetto al mese precedente e del 26,74% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel complesso comunque il quadro di questo 2016 è abbastanza disastroso, con perdite medie che si assestano ad oltre -50% rispetto all’anno precedente, e questo a dispetto delle positive recensioni su HTC 10 e sulla novità rappresentata da HTC Vive.

LEGGI ANCHE: HTC separa il settore smartphone da quello virtuale

Riguardo il top di gamma Android però, c’è da dire che, almeno in Italia, è ancora assai difficile trovarlo, sia presso la grande distribuzione, che online, dove noti store come Amazon ed ePRICE lo hanno disponibile solo da rivenditori del rispettivo marketplace, ed anche Stockisti lo propone solo in versione Europa e comunque ad oltre 600€.

2016 2015 Variazione mensile Variazione annuale
Gennaio  6.477  12.275 -0,60% -47,23%
Febbraio  4.200  9.226 -35,16% -54,48%
Marzo  4.144  20.023 -1,34% -79,30%
Aprile  5.751  13.542 38,78% -57,53%
Maggio  6.753  10.788 17,42% -37,41%
Giugno  6.358  8.679 -5,84% -26,74%

NB: i prezzi in tabella sono espressi in milioni di nuovi dollari taiwanesi.

Fonte: HTC