BMW Project i

BMW si lancerà nel mondo delle auto a guida autonoma con Project i 2.0

Leonardo Banchi

Project i, il progetto di BMW dedicato alle automobili elettriche, sembra pronto a fare il prossimo salto verso il futuro: il produttore tedesco ha infatti annunciato l’inizio dei lavori su Project i 2.0, il cui obbiettivo sarà quello di diventare il nuovo punto di riferimento per le auto a guida autonoma.

Nonostante la corsa in questo campo sia ben più che agguerrita, BMW pare piuttosto sicura del fatto suo: il prossimo veicolo iNext dovrebbe infatti creare nuovi standard per “autonomia, connettività, tecnologia elettrica, mappatura e sensori”.

LEGGI ANCHE: Goodyear immagina ruote sferiche per le auto a guida autonoma del futuro

La nuova Project i 2.0 non sarà pronta prima della decade del 2020 (data che sembra estremamente amata dai produttori di auto a guida autonoma), ma il futuro voluto da BMW non starà comunque ad aspettare fino a allora: i piani prevedono infatti la presentazione di una i3 con batteria più capiente per questo anno, una i8 ibrida con tettuccio apribile per il 2018 e perfino una versione ibrida della Mini.

Via: Engadget