BMW Concept M4 Iconic Lights fhd

BMW Concept M4 Iconic Lights: il prototipo monta fari laser

Cosimo Alfredo Pina

Le novità presentate al CES 2015 sono state molte e non necessariamente legate al mondo dell’elettronica in senso stretto. Ad esempio il particolare prototipo basato sulla serie M4 di BMW, ha portato qualche interessante novità nel campo delle auto.

In particolare la peculiarità di questo concept è il fatto di avere un sistema di illuminazione, almeno nella parte anteriore, basato su dei fari laser. Al di là dell’innovativa sorgente luminosa, che garantisce consumi inferiori fino al 30%, i fanali sono integrati con altri sistemi dell’auto per garantirne un utilizzo ottimale.

LEGGI ANCHE: BMW i8s: la nuova ibrida supersportiva della casa tedesca

L’interazione con il sistema GPS, denominata Adaptive Headlight Control, sarà in grado di illuminare una curva insidiosa con largo anticipo. Infatti proprio grazie ai fasci laser di questi fari, si potrà avere un copertura di luce fino a 300 metri.

Dynamic Light Spot e Selective Beam sono le altre tecnologie che permetteranno, sfruttando una telecamera ad infrarossi, di illuminare eventuali pericoli sul ciglio della strada, ostacoli imminenti e i veicoli marcianti in senso contrario fino a 100 metri di distanza.

Le novità che completano la BMW Concept M4 Iconic Lights sono i fari posteriori con tecnologia OLED e un restyling generale dei fanali, che presentano adesso linee luminose dall’aspetto futuristico. Non ci sono notizie se e quando queste tecnologie saranno integrate sui prossimi modelli BMW, ma risparmio energetico e sicurezza sono certamente valori aggiunti, che ci piacerebbe vedere non solo nel futuro dei veicoli della Casa Tedesca.

Via