BMW_X5eDrive01

BMW X5 eDrive Concept: il prototipo del SUV ibrido (foto)

Cosimo Alfredo Pina

BMW sembra davvero credere nelle auto elettriche, ne è dimostrazione la recente presentazione dei modelli della serie “i”, ibride dalle linee moderne che già dal prossimo anno dovrebbero entrare in commercio.

Per soddisfare i puristi legati alle linee classiche, l’X5 eDrive Concept mantiene lo stile della popolare serie X, senza rinunciare ai vantaggi del motore elettrico.

LEGGI ANCHE: I migliori modelli di auto attesi per il 2015 (foto)

Come si intuisce dal nome, l’auto è soltanto un prototipo: un SUV basato sul classico X5 che, senza sacrificare eccessivamente gli spazi, monta una corposa batteria sotto il portabagagli. La ricarica del sistema avviene tramite le normali prese elettriche e impiegando dalle 4 alle 5 ore per un ciclo completo. Al momento le fasi di test sono ancora in corso quindi non ci sono dati su autonomie e consumi.

Per gestire il sistema ibrido, BMW ha introdotto diverse modalità di guida come la Max eDrive, pensata per il circuito urbano,  che sfrutta soltanto il motore elettrico da 95 cavalli. Per le situazioni più impegnative, in cui si deve schiacciare sull’acceleratore,  entra automaticamente in azione il motore 4 cilindri a turbocompressore che sprigiona una potenza di 245 cavalli.

L’innovazione di questo SUV non si limita alla meccanica, infatti tra i tanti controlli elettronici, troviamo un sistema di navigazione in grado, una volta impostato un percorso, di modulare l’uso dei due motori per ottimizzare i consumi. Ad esempio se lungo il nostro tragitto è previsto traffico, il sistema cercherà di risparmiare energia elettrica da utilizzare al momento della coda.

La casa tedesca ha fatto un ottimo lavoro nell’aggiornare il vecchio modello, aggiungendo tecnologie moderne senza stravolgere lo stile della X5. Ancora non è stata divulgata una data di rilascio per il commercio, ma la speranza è che sistemi come questi diventino la norma sulle strade.

 

Via