boosted-two-sides.0.0

Samsung non è sola: Boosted sconsiglia agli utenti l’uso degli skateboard elettrici per problemi alla batteria

Leonardo Banchi

Ricordate Boosted, la compagnia realizzatrice di alcuni originali skateboard elettrici? Da qualche tempo questa azienda ha qualcosa in comune con Samsung: purtroppo per i suoi vertici, però, non si tratta dei guadagni stellari o di qualche innovazione appena introdotta, ma di un serio problema con le batterie dei propri dispositivi, di recente dichiarate a rischio di esplosione.

Attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, Boosted ha infatti esortato i propri clienti a smettere di utilizzare o caricare i Boosted Board di seconda generazione: secondo i dati raccolti dalla compagnia, infatti, in due casi separati la batteria degli skateboard avrebbe riportato problemi di ventilazione, manifestando surriscaldamento fuoriuscita di fumo dal case che la contiene.

LEGGI ANCHE: Quanto ha perso Samsung, per il “boom” di Galaxy Note 7?

Fortunatamente, in nessuno degli incidenti si sono verificati danni a persone o cose, ma in attesa di ulteriori verifiche l’azienda consiglia ai propri clienti di smettere di utilizzare gli skateboard e riporli lontano da oggetti infiammabili. In aggiunta, le spedizioni di ulteriori dispositivi sono state sospese.

In attesa di sapere come andrà a finire la faccenda, e se anche Boosted dovrà ricorrere a un piano di emergenza come Samsung, non possiamo fare a meno di interrogarci sulla reale sicurezza offerta dalle batterie, in un avanzamento tecnologico che porta, sempre più spesso, a dover “forzare” un compromesso fra il garantire la massima autonomia possibile dei dispositivi e il contenimento delle loro dimensioni.

Via: TheVergeFonte: Boosted