brain one tracker per moto

BRAIN One, il tracker italiano per motociclisti in cerca di fondi su Kickstarter (video)

Leonardo Banchi

Se avete la passione delle moto, probabilmente avete desiderato almeno una volta possedere un tracker, ovvero un apparecchio che vi permetta di registrare le statistiche dei vostri giri sulle due ruote per poi rileggerle, esaminarle e migliorare le vostre prestazioni alla guida.

Il problema di questi oggetti, purtroppo, è che sono in genere molto costosi e quindi appannaggio dei professionisti, ma grazie a BRAIN One il vostro desiderio potrebbe finalmente avverarsi.

BRAIN One è un progetto nato in Italia, ed attualmente in cerca di fondi su Kickstarter, pensato proprio per i motociclisti più appassionati: posizionandolo sulla vostra moto, ed avviando la registrazione con la semplice pressione di un pulsante, esso provvederà a registrare ogni informazione sul vostro stile di guida, permettendovi di visualizzarle in tempo reale con uno smartphone oppure di accedervi al termine del vostro tour.

LEGGI ANCHE: Volkswagen mostra in video come sistemerà i motori dello scandalo, ma i dubbi non mancano

BRAIN One, che ha anche il vantaggio di non dover essere collegato alla centralina della moto e di non necessitare di alcun cablaggio per funzionare, ha ovviamente anche una forte vocazione “smart”. Utilizzandolo potrete infatti sfruttare i dati raccolti dal dispositivo per sfidare i vostri amici, oppure per montare originali video partendo da riprese effettuate con una action cam e arricchendoli con statistiche su velocità, inclinazione in curva e molto altro.

BRAIN One è attualmente in cerca di fondi su Kickstarter, dove ha quasi raggiunto il proprio obiettivo di 50.000 $. Se volete aggiudicarvene uno, assicurandovene anche l’utilizzo per la stagione estiva (i creatori prevedono infatti di iniziare le spedizioni per Maggio 2016), oppure scoprirne tutti i particolari, potete quindi recarvi sulla pagina del progetto su Kickstarter.