Bugatti Chiron Ginevra 2016_6

Bugatti Chiron e Lamborghini Centenario: i due bolidi danno spettacolo a Ginevra (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Domani apriranno ufficialmente le porte del Salone dell’Auto di Ginevra 2016; fino al prossimo 13 marzo le case automobilistiche metteranno in mostra i nuovi modelli e l’avanguardia. Tra queste non possono ovviamente mancare le auto “impossibili” come quelle di Bugatti e Lamborghini

Bugatti Chiron e Lamborghini Centenario sono i nuovi bolidi delle storiche case di lusso che anche quest’anno rinnovano la tradizione che unisce potenza, design e lusso in auto per pochi. Scopriamole insieme in questo articolo.

Bugatti Chiron

Bugatti Chiron arriva per rinnovare la leggenda della Veyron con un motore W16 da 8 litri capace di sprigionare la bellezza di 1.500 cavalli di potenza per passare da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi e raggiungere la velocità massima di 420 km/h.

Un’auto ai “limiti della fisica”, come spiega il presidente di Bugatti Wolfgang Dürheimer ma che non si ferma alla mera potenza. Luci LED, fibra di carbonio, pelle, computer di bordo che si appoggia a tre schermi ad alta risoluzione sono solo alcune delle forniture installate dentro l’abitacolo.

La Bugatti Chiron cerca quindi di lasciare il segno nella storia delle quattro ruote e non solo come modello concettuale; di queste auto ne saranno prodotte 500, di cui un terzo già prenotate, e saranno vendute a 2,4 milioni di euro.

Lamborghini Centenario

Il nuovo modello di Lamborghini arriva in un anno molto significativo per l’azienda, 100 anni fa nasceva il fondatore Ferruccio Lamborghini. Proprio come celebrazione della sua eredità arriva la Lamborghini Centenario una hypercar in edizione decisamente limitata: soltanto 40 esemplari.

Il suo design monoscocca in carbonio dalle linee aggressive e sportive, a cui l’azienda ci ha abituato, cela un motore V12 da 770 cavalli che catapulta la Lamborghini Centenario da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi.

A rendere esclusiva questa sportiva non è solo la produzione limitata (20 coupé e 20 spyder) e il costo di 1,75 milioni di dollari, ma anche il fatto che Lamborghini selezionerà gli acquirenti. Il concetto è che la Centenario deve essere vissuta e non esposta in un museo personale.

Chissà se avrete i requisiti per accaparrarvi una Lamborghini Centenario… intanto godetevi la galleria di foto in arrivo da Ginevra.

Via: The Verge
  • alex saccullo

    Preferisco la Lamborghini Egoista, è semplicemente fenomenale!