Camion elettrici e ben quattro nuove Gigafactory: ecco i prossimi piani di Elon Musk

Leonardo Banchi -

Oramai abbiamo imparato a conoscere Elon Musk, e a non stupirci delle numerosissime idee che escono dalla sua mente: non era sufficiente a tenerlo occupato la progettazione dei tunnel sotterranei per ridurre il traffico cittadino, alla quale il CEO ha affiancato l’idea di camion elettrici a marchio Tesla, di cui abbiamo finalmente una piccolissima anticipazione.

Il progetto, del quale si era già parlato tempo addietro, è infatti tornato protagonista nella TED Conference che si è tenuta a Vancouver Venerdì scorso: durante il suo discorso, Musk ha infatti mostrato un primo render di come dovranno apparire i futuri Semi Truck, ma anche lasciato intuire l’intenzione di realizzare ben quattro nuove Gigafactory.

LEGGI ANCHE: Tesla non produrrà più le Model S più economiche, perché non vendono abbastanza

Dall’immagine, i Semi Truck sembrerebbero richiamare alcuni elementi che hanno contraddistinto le auto Tesla, come i fari a LED frontali e un ampio vetro frontale, che va ad estendersi in modo continuo sui lati della cabina di guida. Le similitudini più importanti saranno però quelle sotto al cofano, dato che secondo le parole di Elon Musk questi veicoli saranno esemplari “vivaci”, che potranno essere guidati come una macchina sportiva.

L’aumento del numero di Gigafactory (futuristiche fabbriche di batterie necessarie per i veicoli elettrici) rappresenta invece un punto cruciale della crescita di Tesla, ormai non più legata esclusivamente al settore dei motori: le nuove location andrebbero ad affiancarsi alla produzione garantita attualmente dalla sede in Nevada, e all’impianto solare di New York gestito in collaborazione con Panasonic.

Via: TechCrunch