caos parcheggio furto auto

Caos in un parcheggio di Manchester: gli allarmi delle auto iniziano a suonare tutti assieme (video)

Leonardo Banchi

Un curioso episodio, nei giorni scorsi, ha sorpreso i frequentatori di un centro commerciale di Manchester: tutte le auto dell’affollato parcheggio hanno iniziato, più o meno contemporaneamente, a suonare i propri allarmi, generando un comprensibile senso di stupore (e, alla lunga, insofferenza) da parte di tutti i passanti.

LEGGI ANCHE: Questo robot può scassinare i vostri lucchetti in pochi secondi

L’inatteso concerto, durato oltre mezz’ora, ha lasciato ovviamente sorpresi soprattutto i proprietari delle automobili, che oltre a non capire il motivo di questo comportamento si sono trovati improvvisamente impossibilitati ad utilizzare i propri telecomandi per chiudere le auto e a far terminare il rumore da loro generato.

La motivazione del caos, secondo le prime ipotesi, è probabilmente un maldestro tentativo di furto: a causare il problema che ha portato poi all’accensione di tutti gli avvisatori acustici potrebbe infatti essere stato un jammer malamente programmato. Tale congegno è in effetti spesso utilizzato dai ladri di automobili, che lo utilizzano per interferire con il segnale radio inviato dai telecomandi, impedendo così agli ignari proprietari di chiudere l’auto a distanza.

Tale tipo di attacco, che in caso di furto genera anche problemi dal punto di vista assicurativo, poiché il guidatore, in assenza di segni di scasso, non può dimostrare di non aver lasciato l’automobile aperta, è purtroppo impossibile da contrastare, se non con il ricorso ai vecchi metodi o al buon senso: se non volete tornare a chiudere l’auto inserendo la chiave nella serratura, infatti, l’unico modo per assicurarsi dell’effettivo inserimento della sicurezza è controllare l’emissione degli avvisi acustici o visivi da parte del veicolo prima di allontanarsi.

Via: Attivissimo