carta identità elettronica CIE Italia

Carta di Identità Elettronica pronta al debutto: ecco la lista dei comuni

Cosimo Alfredo Pina -

Dopo un cammino di svariati test ed iter burocratici lungo quasi 20 anni (diciotto per la precisione) la Carta di Identità Elettronica (CIE) diventa finalmente ufficiale. A darne l’annuncio è l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Non è la prima volta che che la CIE viene messa a disposizione dei cittadini, ma dal prossimo marzo sarà introdotta in maniera definitiva in 153 comuni, per poi essere portata su tutto il territorio nazionale entro il 2018. A sostituire il vecchio documento cartaceo, sarà una tessera, simile alla patente ma più avanzata, che conterrà tutti i dati del cittadino.

Sul documento smart saranno contenuti dati anagrafici e di contatto (telefono ed email), impronte digitali, codice fiscale, varie misure anti-contraffazione come ologrammi microscritture e chip NFC, oltre che l’eventuale consenso alla donazione degli organi, da specificare in fase di richiesta della CIE.

LEGGI ANCHE: Facebook lancia due strumenti per la tutela dell’identità

Manca invece l’integrazione con il sistema sanitario, per cui sarà ancora necessario ricorrere al solito tesserino. Si tratta comunque di un passaggio importante, costato tempo e denaro, che finalmente rende l’Italia un po’ più moderna ed in linea con le direttive europee.

Presto dovrete dire addio al vostro vecchio documento e potrete passare alla Carta di Identità Elettronica, piuttosto a breve se abitate in uno delle già menzionate 153 località; a tal proposito vi riportiamo qui sotto la lista dei comuni relativa alle prime introduzioni, mentre per rimanere aggiornati e avere più informazioni vi rimandiamo al sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale .

  • AGORDO
  • ALBIGNASEGO
  • ALESSANDRIA
  • ANCONA
  • AOSTA
  • ASSISI
  • ASTI
  • ATRIPALDA
  • AURONZO DI CADORE
  • AVELLINO
  • BAGNASCO
  • BARI
  • BASTIA UMBRA
  • BELLUNO
  • BIELLA
  • BOLOGNA
  • BOLZANO
  • BORCA DI CADORE
  • BORGO SAN MARTINO
  • BOVALINO
  • BRESCIA
  • BRINDISI
  • BROLO
  • BUGLIO IN MONTE
  • BUSSOLENGO
  • CAMPIONE D’ITALIA
  • CAMPOBASSO
  • CAMPODARSEGO
  • CANELLI
  • CARAFFA DI CATANZARO
  • CASALE MONFERRATO
  • CASTEL SAN PIETRO TERME
  • CASTELLARANO
  • CASTEL NUOVO DI PORTO
  • CATANIA
  • CATANZARO
  • CAULONIA
  • CEFALU’
  • CENTO
  • CESENA
  • CHIUSI
  • CITTADUCALE
  • CIVITAVECCHIA
  • COLLECCHIO
  • CONEGLIANO
  • CORTINA D’AMPEZZO
  • CREMONA
  • DOMEGGE DI CADORE
  • FARA IN SABINA
  • FAVIGNANA
  • FELTRE
  • FIRENZE
  • FIUMICINO
  • FLERO
  • FLORIDIA
  • FOGGIA
  • FORTE DEI MARMI
  • FOSSACESIA
  • FRASCATI
  • GENOVA
  • GIAVENO
  • GORIZIA
  • GROSSETO
  • GROTTAFERRATA
  • IESOLO
  • IGLESIAS
  • IMOLA
  • IMPERIA
  • JESI
  • LAMON
  • L’AQUILA
  • LENTIAI
  • LIVOO
  • LOCRI
  • LULA
  • MACERATA
  • MACOMER
  • MANTOVA
  • MARTONE
  • MILANO
  • MODENA
  • MOGLIA
  • MONTALTO DI CASTRO
  • MONTECHIARUGOLO
  • MONTE PORZIO CATONE
  • MONTEGIORGIO
  • MONTEGRANARO
  • NAPOLI
  • NIBIONNO
  • NICOLOSI
  • ORIO AL SERIO
  • PADOVA
  • PALMI
  • PARMA
  • PERAROLO DI CADORE
  • PERUGIA
  • PESARO
  • PESCARA
  • PIACENZA
  • PIANORO
  • PIEVE D’ALPAGO
  • PIEVE DI CADORE
  • PISA
  • POGGIO MIRTETO
  • POGGIO MOIANO
  • PORDENONE
  • POTENZA
  • PRATO
  • RAGUSA
  • RAVENNA
  • RIMINI
  • ROCCA PIETORE
  • ROCCELLA JONICA
  • ROMA
  • ROSA’
  • ROSIGNANO MARITTIMO
  • SAN BENEDETTO DEL TRONTO
  • SAN DONA’ DI PIAVE
  • SAN DONATO MILANESE
  • SANTA MARIA A MONTE
  • SAN TOMASO AGORDINO
  • SAN VITO AL TAGLIAMENTO
  • SASSARI
  • SCAFATI
  • SCALEA
  • SCHIO
  • SEDICO
  • SEGRATE
  • SEREGNO
  • SIENA
  • SPECCHIA
  • SPERLONGA
  • TAMBRE
  • TAORMINA
  • TARANTO
  • TORINO
  • TRAPANI
  • TRAVAGLIATO
  • TRENTO
  • TREVIGNANO
  • TRICHIANA
  • TRIESTE
  • VALLADA AGORDINA
  • VARESE
  • VAS
  • VENEZIA
  • VENTIMIGLIA
  • VERONA
  • VIGEVANO
  • VIGONZA
  • VILLAFRANCA DI VERONA
  • VITERBO
  • ZOPPE’ DI CADORE

Fonte: Repubblica.it
  • Alain Rossi

    Ciao, una piccola precisazione (visto che di cose nerd parliamo) questi “mini frigoriferi” non hanno un motorino per il raffreddamento, ma bensì hanno una cella di Peltier
    https://it.wikipedia.org/wiki/Cella_di_Peltier

    Il ronzio che senti è probabilmente dovuto alla ventola sul dissipatore applicato alla parte calda della cella.
    🙂

    • Davide Arcuri

      L’articolo del mini frigorifero è più giù ahaha

  • Psyco98

    Ne ho perse già due e 18 anni li faccio il mese prossimo… Speriamo bene.
    (E se non avessi passato un annetto abbondante senza immagino che ne avrei perse pure 3)

  • TheJedi

    E al solito il mio comune non c’è, io vivo all’estero e ogni volta mi chiedono se è un documento falso D:

  • Hal

    Una volta tanto anche il mio comune rientra in questo tipo di cose.
    Trovo inutile però il fatto di inserire numero di telefono e email, dati al quanto mutabili (metti che perdi la scheda o la cambi) e poi l’email.. a cosa servirà mai sul documento (non che il numero serva) ? c’è gente che nemmeno la controlla (se ce l’ha)

  • Comi

    Attendo il giorno in cui, tutto sia su un’unica scheda. (C.I. C.F. Patente Tessera Sanitaria) Ogni tessera rilasciata dallo stato inserita in quest’unica scheda.

    • Ugo

      sì.
      tranne la tessera sanitaria.

  • Ricky Bertz

    Ovviamente nel mio comune non c’è però la mia carta scade nel 2018 quindi ho speranza hahaha

  • Ovviamente il mio comune non c’è :°D

  • Valerio Agosto

    io ce l’ho dal 2007 rilasciata dal comune di Catanzaro e ho già fatto un rinnovo fino al 2017. E’ impensabile che a Rho ancora non riescano a farmene una, non torno indietro al cartaceo quando scade!!!