catterbox

Catterbox, il collare che traduce i miagolii e vi permette di comprendere il vostro gatto (video)

Leonardo Banchi

Come comunicare con il proprio gatto? I miagolii di questi animali sono infatti piuttosto criptici anche per i proprietari più affezionati, che spesso incontrano difficoltà nel distinguere semplici “parole” di saluto da una più urgente richiesta di cibo.

La risposta a questo problema di comunicazione arriva però dal Temptations Lab, branca di ricerca facente parte dell’omonimo marchio di cibo per gatti, che pare aver messo a punto Catterbox, un collare in grado di analizzare i miagolii degli animali domestici, e tradurli in tempo reale in parole umane.

LEGGI ANCHE: CatFi è il cardboard che darà da mangiare al vostro gatto, previa scansione del muso

Un sensore digitale permette infatti a Catterbox di riconoscere il significato del miagolio, mentre un piccolo amplificatore racchiuso nel collare riproduce al padrone il messaggio corretto, attingendo a un database di frasi pre-registrate. Il risultato è un inquietante felino che, con accento tipicamente inglese, si lamenterà dei giochi ai quali lo state sottoponendo, vi chiederà di mangiare e, talvolta, vi ringrazierà anche per le proprie cure.

Quanto il dispositivo possa essere attendibile, e non una ben architettata mossa pubblicitaria, è ancora da capire: in ogni caso, però, siamo curiosi di sapere quanti di voi vorrebbero avere un gatto parlante a giro per casa (prima di rispondere entusiasti, vi invitiamo a guardare alcuni dei video dimostrativi a seguire).

Via: C|Net