060531-F-9796L-001

Celle a combustibile che funzionano con la benzina

Cosimo Alfredo Pina

Il più grande limite delle celle a combustibile, è proprio il combustibile stesso. L’idrogeno presenta ancora alcune problematiche che ne rendono la gestione su larga scala non troppo agevole. Una ricerca portata avanti da un gruppo dell’University of Utah (USA), potrebbe però cambiare le carte in tavola.

LEGGI ANCHE: Toyota fa correre un’auto da rally ad idrogeno

Le celle sviluppate dagli studiosi sarebbero in grado di funzionare con un “comune” combustibile per jet militarli, il JP-8. Grazie ad un reazione mediata da degli enzimi il carburante, costituito da una combinazione di cherosene ed additivi, viene metabolizzato, generando al contempo energia elettrica che può essere utilizzata in un qualsiasi circuito.

Questa nuova tecnologia non viene presentata come un’alternativa assoluta, ma potrebbe affiancarsi alle celle ad idrogeno sopratutto nella futura fase di abbandono dei combustibili fossili.

 

Via