Chromecast compatibile con casting diretto e fluido dei video da PC: come provarlo!

Cosimo Alfredo Pina

Importanti novità se per il vostro intrattenimento multimediale vi avvalete di un Chromecast. La popolare chiavetta HDMI da oggi può essere usata ancora più efficacemente, anche se con un escamotage ancora sperimentale. Sul canale Dev del browser Chrome per PC è infatti stato introdotto lo stream diretto.

Normalmente quando si fa il casting, ovvero si trasmette, una scheda di Chrome ad un Chromecast sulla stessa rete, i contenuti vengono elaborati dal PC e poi trasmessi alla chiavetta di Google. Sopratutto sui dispositivi più datati questo può portare a rallentamenti, cali di qualità e consumo di batteria, se il PC in questione è un portatile.

LEGGI ANCHE: Android TV ora gira anche su Raspberry Pi 3, grazie ad XDA

L’interessantissima novità di Chrome Dev è che adesso buona parte degli stream video online possono essere passati direttamente a Chromecast (o altri dispositivi Google Cast) dalla scheda del browser, senza quindi bisogno della potenza di calcolo del PC e risultando più fluidi.

Per farlo serve appunto l’ultima versione del Chrome sperimentale che potete scaricare dal sito ufficiale. Una volta installata dovrete andare nelle impostazioni ed attivare la voce chrome://flags/#media-remoting (da incollare nella barra degli indirizzi).

A questo punto dovreste essere in grado di effettuare il casting diretto. Resta da vedere se il tutto arriverà sul canale stabile visto che di traverso potrebbero mettersi in molti: il tutto sembra funzionare anche con Prime Video e sappiamo bene quanto Amazon non veda di buon occhio Chromecast, Apple TV e dispositivi rivali delle sue Fire TV.

Via: Android PoliceFonte: Google Plus
  • francesco

    e ovviamente non dipende dalla versione di Chromecast…corretto?

    • Cosimo Alfredo Pina

      Non dovrebbe

  • Andrea Negro

    Era ora

  • TheJedi

    Interessante, mettessero anche il cast su VLC stabile (quello in beta fa pietà) e abbiamo la quadratura del cerchio.

  • Andrea Negro

    Ho notato che il flag è presente anche nella versione stabile.

  • Lykes.inside

    Si deve sempre considerare che queste operazioni vadano fatte sotto rete 5Ghz, con la 2.4 possono insorgere problemi nel flusso dati purtroppo.