citroen-cactus-airflow-2014-10-03-01

Citroen presenta l’auto ibrida ad aria compressa

Lorenzo Fantoni

Cactus Airflow 2L è l’auto con cui Citroen punta ad abbassare i costi e le emissioni delle auto ibride utilizzando una cosa semplicissima: l’aria.

Questo prototipo è infatti dotato di un motore compresso aria/gas che si basa sullo stesso principio dei motori elettrici. Durante le frenate e i tratti in discesa il motore, invece di accumulare elettricità, Airflow 2L incamera e comprime l’aria in uno speciale serbatoio.

In questo modo l’aria compressa può essere liberata per aiutare la propulsione dell’auto al momento giusto, ovvero durante le accelerazioni più lunghe o nel traffico cittadino, così da ridurre il quantitativo di benzina necessario. Potrà sembrare un sistema bizzarro, è ma è stato testato da Citrone con un certo successo.

Tuttavia, resta ancora da capire perché scegliere di utilizzarlo, visto che esistono già ottimi e avanzati sistemi ibridi in commercio.