ice bucket ac

Come costruire il vostro Ice Bucket… Climatizzatore (video)

Cosimo Alfredo Pina

L’Ice Bucket Challenge è la campagna di sensibilizzazione verso la SLA (Sindrome Laterale Amiotrofica) che da mesi, oltre a sollevare una discreta attenzione su una malattia molto grave e aver aiutato nella raccolta di fondi per la ricerca, invade le bacheche di ogni social network.

Se però siete stanchi di vedere persone fradice e infreddolite potete adottare un approccio più creativo e sfruttare l’oggetto al centro di questa sfida per creare un climatizzatore fai da te decisamente economico. La procedura da seguire per la realizzazione è piuttosto semplice ed impiega materiali comuni.

LEGGI ANCHE: Come costruire una retro console fai da te spendendo una manciata di euro

Vi serviranno fondamentalmente un paio di secchi, uno di polistirolo espanso ed uno di plastica, e un piccolo ventilatore. I secchi andranno forati lateralmente, per creare le bocchette di uscita, e sulla parte superiore con un buco del diametro del ventilatore. Una volta fissato il ventilatore al coperchio vi basterà inserire qualche bottiglia di acqua congelata all’interno e attivare la ventilazione.

L’aria che sarà spinta dentro il secchio si raffredderà a contatto con il ghiaccio e fuoriuscirà dalle bocchette per abbassare la temperatura dell’ambiente circostante. Seconda la prova degli ideatori questo sistema di climatizzazione, per quanto rudimentale, è in grado di ridurre la temperatura dell’aria da circa 28 a  5-6°C per quasi sei ore.

In caso utilizzaste un ventilatore alimentato da pannelli solari (come quelli per auto) potrete rendere il vostro Ice Bucket un climatizzatore portatile. Anche se l’estate sta giungendo al termine, potrete sempre realizzare questo semplice progetto in uno dei grigi weekend invernali e prepararvi alla prossima. Vi lasciamo quindi con il video che illustra dettagliatamente i passaggi e materiali utilizzati.

Via