egloo-1-964x644

Come scaldare una stanza con pochi spiccioli grazie a Egloo (video)

Lorenzo Fantoni

Avete le mani fredde? Vi serve qualcosa che aggiunge quei due o tre gradi alla stanza e vi tenga le mani calde? Volete anche spendere poco? Un ragazzo italiano potrebbe avere la soluzione per voi: Egloo.

LEGGI ANCHE: A volte ritornano, presentato il crowdfunding del Sinclair Spectrum Vega

Egloo è un progetto crowdfunding che utilizza quattro candele e un un particolare portacandele in terracotta per aumentare lentamente il calore della stanza e mantenerlo per circa 5 ore, al prezzo di pochi centesimi.

Egloo è composto da 4 parti: la base, una griglia e due cupole. Tutto ciò che dovete fare per attivarlo è posizionare quattro candele sulla base, accenderle appoggiarci sopra la griglia, coprendola con le due cupole.

egloo-4-964x644

A questo punto le due candele scaldano lentamente le cupole, mentre la griglia lascia spazio sufficiente per mantenere un buon flusso d’aria. La maggior parte del calore è raccolto dalla cupola più piccola, che lo rilascia gradualmente a quella più grande, che a sua volta lo diffonde nell’aria.

In questo modo Egloo è in grado di aumentare di circa 2, 3 gradi la temperatura di uno spazio 20 metri quadrati, un aumento più che sufficiente per aumentare il confort in case non molto grandi, scaldare le mani o un letto, asciugare lo smalto delle unghie e, in caso di candele profumate, diffondere un piacevole profumo nell’aria.

Egloo al momento ha raggiunto 12.000 di fondi su Indiegogo, ma punta a raccoglierne 30.000 entro i prossimi 43 giorni.