ununseptio_chimica

Confermata la creazione dell’elemento chimico più pesante

Cosimo Alfredo Pina -

Nella tavola periodica non manca certamente varietà, ma la scienza è sempre al lavoro per scoprire nuovi elementi nella speranza di scovarne qualcuno con proprietà particolari.

LEGGI ANCHE: Le api robot che sostituiranno quelle vere

Fisici in tutto il mondo cercano di far collidere isotopi degli atomi più disparati cercando di combinarli tra loro, per creare nuove specie che abbiano una stabilità tale da studiarne le caratteristiche.

Nel 2010 una squadra di Russi e Americani ha bombardato un piccolo frammento di berkelio-249 con un fascio ionico di calcio-48. Tra i vari prodotti dell’esperimento sono stati ottenuti quattro atomi dell’elemento con numero atomico 117, il più pesante mai osservato.

Questo elemento, denominato temporaneamente ununseptio, ha presentato un tempo di vita di pochi millisecondi, caratteristica comune negli elementi detti superpesanti, lasciando qualche dubbio nella comunità scientifica riguardo all’effettiva attendibilità delle misure.

Per confermare l’effettivo esito del primo studio è stato necessario che un team internazionale composto da 72 scienziati ripetesse la prova di laboratorio. Tuttavia questi sforzi e tutto il lavoro, presentato pochi giorni fa, potrebbero non essere abbastanza per la comunità scientifica internazionale.

Prima che il neo-nato elemento possa entrare nelle tavole periodiche ufficiali, magari con un nome un po’ più amichevole, gli studi dovranno essere revisionati dalla International Unions of Pure and Applied Physics and Chemistry.

 

Via