AirPatrol Wi-Fi controllo climitazzatore smat

AirPatrol vi fa controllare qualsiasi climatizzatore con lo smartphone

Cosimo Alfredo Pina

Si chiama AirPatrol e, un po’ come il nome suggerisce, è un gadget specializzato nella climatizzazione, ma con un approccio particolarmente smart. Infatti questa piccola scatoletta bianca si interpone tra smartphone e split, rendendo smart il condizionatore di casa.

Il concetto ricorda molto quanto visto con “tado° climatizzazione intelligente”, il termostato smart lanciato l’anno scorso da tado°; in effetti AirPatrol può essere considerata una sua vera e propria alternativa, con tanto di app Android ed iOS.

Il funzionamento è molto semplice e potete pensarlo ad un telecomando collegato alla Wi-Fi; una volta accoppiato alla rete di casa e connesso con lo smartphone tramite l’app, questo impartirà i comandi al sistema di climatizzazione con il protocollo IR, esattamente come il normale telecomando.

LEGGI ANCHE: Tado° pensa all’estate con un telecomando smart per la climatizzazione

Un gadget dal design piuttosto gradevole e interessante soprattutto per chi è in possesso di un impianto un po’ più datato e vuole dargli un tocco IoT, tanto più che AirPatrol è offerto anche in una versione GSM – per essere ad esempio spostato da una casa all’altra senza ricorrere alla rete via cavo – ed è compatibile con una presa elettrica smart della stessa azienda.

I prezzi di AirPatrol sono piuttosto in linea con i dispositivi di questo tipo (e quindi tendenzialmente alti), con AirPatrol Wi-Fi venduto, sul sito del distributore italiano, a 169€, AirPatrol GSM a 229€ mentre il kit con presa Smart Socket e modulo Wi-Fi costa 278€.

  • MeneS

    Tutto bellissimo finche non sono arrivato al prezzo…ok l’utilità ma certo per 169€

    • RiccardoC

      il problema è che questo tipo di dispositivi ha per sua natura diversi componenti (non tutti di ampia diffusione) e non è facile mantenere il prezzo basso; poi chiaro che paghi anche l’idea ed il design

      • MeneS

        Non dico che non costa quanto vale a livello intrinseco, il problema è l’utilità del prodotto di per sè
        Ad ogni modo apprezzo l’idea

        • RiccardoC

          è il genere di cose con cui puoi fare lo sborone con gli amici e fare incavolare la moglie per “l’ennesima boiata inutile”, ma siamo vissuti senza fino ad adesso e probabilmente vivremo senza anche nei prossimi anni

    • Giovanna Dispada

      Non capisco l’utilità: non avete i telecomandi che danno insieme agli splitter?

      L’utilità sarebbe solamente quella di usare il telefono al posto del telecomando?

      • Alberto Basso

        usi il telefono come se fosse un telecomando.. ma essendo collegato in wifi, lo puoi comandare anche se ti trovi dall’altra parte del mondo. Cosi puoi accendere prima di arrivare a casa o spegnerlo se te lo sei dimenticato acceso. Immagina una casa vacanza, oppure quando hai orari sballati.. il timer potrebbe non essere la soluzione ottimale

  • mat.01

    per controllare i due split di casa, sarebbe più conveniente il modulo wi-fi di Daikin, a 50 euro l’uno per ogni split

    • Gio_90

      Concordo , per il prezzo a questo punto si fa prima ha mettere i moduli wifi se si ha un daikin !

  • Arara

    xiaomi e letv mettono un lettore ir nel telefono e il gioco è fatto ( anche con s4 si poteva fare, che bei tempi ).

  • Alberto Basso

    E’ un gadget molto simpatico.. prima di averlo vivevo benissimo senza 🙂
    Ma adesso.. è comodissimo