Samsung Ultra Black come funziona_2

Come e perché Samsung ha realizzato la tecnologia Ultra Black

Cosimo Alfredo Pina

Gli ultimi TV di Samsung integrano il top della tecnologia della casa coreana. In molti (gli altri possono dare un’occhiata al nostro glossario delle TV) sapranno già che i top di gamma impiegano i quantum dots, che promettono colori brillanti e ampie gamme dinamiche.

Tra quelle meno conosciute c’è forse Ultra Black, tra le ultime arrivate e che promette neri intensi e riflessi ridotti al minimo. Lo sviluppo di questa tecnologia, spiega Samsung, è partito dopo un analisi di mercato secondo cui ben l’85-86% degli spettatori guarda la TV in una stanza con luce accesa.

LEGGI ANCHE: SUHD, UHD, HDR, Triluminos… un po’ di chiarezza con questo glossario delle TVsma

Per questo i pannelli Ultra Black hanno una struttura diversa da quelli convenzionali; invece di avere una superficie liscia questi sono trattati con un rivestimento “ispirato agli occhi delle falene”, che grazie a nano-protuberanze invece di riflettere la luce incidente la assorbono e diffondo.

Samsung Ultra Black come funziona_1

Ecco spiegato come si è riusciti a realizzare la tecnologia Ultra Black; ricordatevelo la prossima volta che vi siederete di fronte al vostro TV Samsung di ultima generazione.

Fonte: Samsung
  • soxxoz

    Ma comprate un bel LG OLED, pixel spento e voglio vedere un nero più profondo di cosi…