Cyngn potrebbe essere prossima a lanciarsi nel mercato della guida autonoma

Leonardo Banchi -

Quella di Cyngn (ex Cyanogen inc) è una delle storie aziendali più infelici del mondo della tecnologia: al momento della sua creazione, la società nata dall’intraprendenza di Steve Kondik godeva infatti del supporto di una larghissima community di entusiasti, che avevano conosciuto la custom ROM CyanogenMod e si aspettavano il meglio dalla nuova società di sviluppo.

Come già sappiamo, le cose sono però andate in modo del tutto diverso: l’azienda ha via via rotto i contatti con tutti i produttori con i quali lavorava (OnePlus in primis), e ora sembra perfino che l’obbiettivo principale sia cambiato, passando dall’ambito Android allo sviluppo di sistemi di guida autonoma.

LEGGI ANCHE: Google sta realizzando un emulatore di Android Automotive per gli sviluppatori

Il sospetto viene dalla pagina di proposte di lavoro sul sito ufficiale, dove risultano aperte posizioni nel campo dei veicoli autonomi; inoltre, pare che sia stato concesso alla società un permesso dal Dipartimento dei Veicoli a Motore della California, che consentirebbe di testare veicoli a guida autonoma sulle strade del paese.

Riuscirà questa avventura targata (è proprio il caso di dirlo) Cyanogen ad avere un epilogo migliore di quello visto in campo Android?

Via: XDA