TY-VUK10_Auto Camera Adjustment

Da Panasonic arriva una soluzione per facilitare l’allestimento dei video wall

Cosimo Alfredo Pina

Panasonic presenta la sua nuova soluzione per la realizzazione e calibrazione di video wall, i maxischermi realizzati dalla combinazione di più monitor.

Il kit Panasonic Auto Camera Adjustment sfrutta una macchina fotografica in combinazione con il software Video Wall Manager per ridurre al minimo i tempi di installazione, migliorando anche la coerenza dei colori tra uno schermo e l’altro.

LEGGI ANCHE: Panasonic presenta un faretto da esposizione con proiettore laser

Pensato per funzionare con i display LFV50, LFV5 e LFV70 di Panasonic, questo kit include diverse funzioni che promettono installazione e gestione veloce, grazie alla regolazione automatica, anche in caso di sostituzione di un pannello.

TY-VUK10_Auto Camera Adjustment_3

Video Wall Manager è disponibile gratuitamente a tutti i professionisti del settore, sul sito Web PASS di Panasonic, ma per poterne usare tutte le funzioni, Auto Camera Adjustment compresa, sarà necessario l’acquisto di una licenza; a tal proposito gli installatori possono trovare maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’azienda.

ARRIVA AUTO CAMERA ADJUSTMENT: INSTALLAZIONE DEI VIDEOWALL PIÙ RAPIDA E PIÙ SEMPLICE

 

Panasonic presenta Auto Camera Adjustment, kit con funzione di regolazione automatica tramite una macchina fotografica in combinazione al software Video WallManager. Questa soluzione riduce notevolmente i tempi di installazione e migliora la coerenza dei colori.

Il kit opzionale, in combinazione con il software gratuito Video Wall Manager di Panasonic, riduce drasticamente i tempi di manodopera, la complessità e i costi associati all’impostazione e alla regolazione di vari display.

Enrico Robledo, European Marketing Manager della divisione Visual System Solutions di Panasonic, dichiara: “Ad oggi gli installatori sono costretti a regolare il colore e la luminosità di ogni singolo pannello, utilizzando un sensore. Questa procedura oltre ad essere complessa e richiedere competenze specialistiche, a volte, non conduce ai risultati desiderati.

Dopo aver attivato l’Auto Camera Adjustment attraverso il software Video Wall Manager, l’installatore collega al PC una fotocamera compatibile e fotografa il videowall. Successivamente il software in automatico controllerà la luminosità di ciascun monitor ed effettuerà il bilanciamento del bianco per assicurare la corrispondenza dei colori in ogni pannello, con la massima precisione.

In un secondo momento il software regola e salva automaticamente le impostazioni per ciascun display – riducendo enormemente i tempi di regolazione e i costi associati. Inoltre, se dovesse essere necessario sostituire un pannello, non occorrerà più ricalibrare manualmente l’interovideowall“.

Oltre al software Auto Camera Adjustment (TY-VUK10) è prevista un’ ulteriore novità per il montaggio dei videowall: nuove staffe ed un sistema di magneti per l’autoallineamento meccanico dei display.

Gli installatori possono scaricare gratuitamente Video Wall Manager dal sito Web PASS di Panasonic, mentre per utilizzare la regolazione automatica tramite fotocamera occorre un codice di attivazione a pagamento (solo per un PC e non per ogni display).

Video Wall Manager con il kit di aggiornamento Auto Camera Adjustment è compatibile con i display delle serie LFV50, LFV5 e LFV70 di Panasonic.

Daniela Karakaci, Junior Product Manager della divisione Visual System Solution di Panasonic, afferma: “Per quanto riguarda il segmento dei proiettori, Panasonic è in grado di offrire il software ET-CUK10, una soluzione con le stesse funzionalità del TY-VUK10, ossia capace di regolare in modo automatico una multi-proiezione anche su schermi curvi. Siamo sicuri che i professionisti del settore apprezzeranno entrambi i software per le loro caratteristiche tecniche e per la possibilità di assicurarsi un importante risparmio di tempo e risorse“.

Per ulteriori informazioni, visitare: http://business.panasonic.it/sistemi-visuali/.