rockchip final

Da Rockchip nuovi SoC che puntano al 4K di qualità

Cosimo Alfredo Pina -

Rockchip rinnova la sua offerta con due nuovi SoC: Rockchip RK3229 e Rockchip RK3399. Si tratta della nuova gamma dell’azienda cinese pensata per i dispositivi a basso consumo come tablet, notebook, set top box e mini PC.

Rockchip RK3399 offre una CPU un quad-core a 32 bit (ARM Cortex-A7) da 1,5 Ghz affiancata da GPU ARM Mali-400MP2 e supporta tecnologie come RAM DDR3L/LPDDR3, HDMI 2.0 + CVBS (4K2K 10-bit H.265), Ethernet 100 Mbps.

LEGGI ANCHE: MediaTek si espande con nuovi SoC per smartwatch, IoT e anche lettori Blu-ray

Rockchip RK3399 monta invece una CPU esa-core (2x ARM Cortex-A72 a 2GHz e 4x ARM Cortex-A53) e una GPU Mali T864; in questo chip il support è garantito a RAM DDR3/LPDDR3/LPDDR4, HDMI 2.0 (4K2K 10-bit H.265) e Gigabit Ethernet (1000 Mbps).

Grazie a questa fornitura i nuovi Rockchip promettono di riprodurre video 4K in maniera più che adeguata, funzione criticata sulla precedente generazione che non supportava i filmati HEVC a 10-bit. Ci vorrà ancora un po’ prima di vedere i primi dispositivi basati su questi SoC, ma siamo piuttosto certi che non tarderanno ad arrivare sui vari shop orientali.

Fonte: Notebook Italia
  • Pol Pastrello

    La vecchia generazione realmente soffriva anche di problemi termici; andava in throttling e non si poteva quindi sfruttare la piena velocità visto le alte temperature che raggiungeva. Era necessaria una ventola, non era sufficiente un dissipatore passivo.