Tony Stark battuto: la prima tuta da Iron Man appartiene a un imprenditore inglese (video)

Leonardo Banchi

Cosa si prova a volare indossando la tuta di Iron Man? Secondo Richard M. Browning, è “più o meno come guidare una bicicletta in tre dimensioni”. Non pensate però di avere a che fare con il parere di uno scettico poco informato sulla cosa: Browning è infatti il creatore di Daedalus, un kit di razzi da attaccare a polsi e gambe che rappresenta quanto di più vicino ci sia oggi all’armatura dell’eroe Marvel.

Questo imprenditore inglese ha dedicato molto tempo allo sviluppo della tuta, partendo da un prototipo simile ad un jetpack ed arrivando adesso a un dispositivo dall’aspetto spettacolare quanto il suo funzionamento.

LEGGI ANCHE: Scorpion-3: dalla Russia sta per arrivare la prima moto volante!

Naturalmente, Browning ha dedicato particolare attenzione alla sicurezza del dispositivo: i razzi sono alimentati da un propellente ignifugo e privo di rischio di esplosione, ma per evitare sgradite sorprese i suoi voli di test sono sempre seguiti da due persone munite di estintori. Il rischio di cadute è invece attenuato dalla limitata altezza che la tuta è in grado di raggiungere e da un sistema di volo controllato da un interruttore manuale.

Se queste limitazioni hanno quasi minato il vostro interesse verso il dispositivo, che vi faceva già immaginare di poter volare fino al tetto della Stark Tower, consolatevi pensando che per aggiudicarvi questo giocattolo volante sarebbero comunque stati necessari circa 200.000 $, probabilmente un po’ troppi per un po’ di divertimento a mezz’aria. In attesa che il prototipo venga migliorato, e magari che il suo prezzo diventi un po’ più abbordabile (ma potrebbe volerci un bel po’), vi lasciamo quindi a seguire un esaustivo video in cui vengono mostrate le sue possibilità.

Via: TechCrunch