auto ibrida

Dall’ibrida al SUV, questo lo strano trend negli USA

Cosimo Alfredo Pina

Da un estremo all’altro. Questa frase spiega bene lo strano trend riportato dal servizio Edmunds che si occupa di compra vendita online di auto. Secondo i dati rilevati nei primi tre mesi del 2015 diversi possessori di auto ibrida (il 22%) sarebbero tornati verso i veicoli convenzionali ed in particolare verso i poco ecologici SUV.

Secondo Edmunds questa tendenza sarebbe giustificata da una riduzione del costo del carburante che renderebbe più lunghi i tempi di recupero della spesa fatta per acquistare un modello ibrido, tendenzialmente più costoso della controparte classica.

Per quanto riguarda le vendite generali il mercato delle auto elettriche ed ibride è in calo e rispetto ai primi mesi dell’anno scorso sarebbero passate dal 3,3 al 2,7 %. A subire più questi cali sono senz’altro le auto ibride ed elettriche di fascia media, pensate come investimento per risparmiare sul carburante, mentre Tesla e le altre auto di lusso rimangono certamente più al sicuro.

LEGGI ANCHE: Le nuove audi: SUV e auto sportive si fanno elettriche

Fintanto che il prezzo dei carburanti rimarrà relativamente basso, almeno negli USA, è probabile che la tendenza ad abbandonare i veicoli ecologici continuerà, almeno fintanto che i costi e le infrastrutture diventeranno così accessibili da renderli agevoli quanto quelli a combustibile.

Via: The Verge
  • Alessandro

    buono…caleranno i prezzi delle ibride? 🙂