bagagli persi rfid delta

La fine dei bagagli persi saranno i chip RFID di Delta?

Cosimo Alfredo Pina

Sarà la tecnologia RFID a mettere la parola fine alla piaga dei bagagli persi con gli spostamenti in aereo? Delta, una delle principali linee aeree degli Stati Uniti, ci conta. Infatti il suo nuovo programma per la gestione dei bagagli dei clienti include l’uso di badge RFID.

Per il viaggiatore non cambierà molto; la procedura di check-in rimarrà la stessa, ma quello che cambierà sarà la striscia che viene attaccata al bagaglio che invece di avere il classico codice a barre avrà dei chip RFID.

LEGGI ANCHE: La valigia intelligente pronta ad accompagnarvi nei vostri viaggi

L’obiettivo è quello di usare i chip per ottimizzare la logistica dei bagagli e soprattutto ridurre smarrimenti e destinazioni errate. Ad oggi Delta dichiara di avere un’accuratezza del 95% ma con questa implementazione, che coinvolgerà 344 aeroporti raggiunti dalla compagnia, punta al 99,9%.

Vedremo nei prossimi mesi se l’azienda riuscirà a raggiungere questo traguardo; in tal caso non ci dispiacerebbe affatto vedere questa tecnologia implementata anche da altre linee.

Via: EngadgetFonte: CNN