Planning work

Diagnosticare il morbo di Parkinson, con una comune tastiera

Cosimo Alfredo Pina

Una delle sfide poste dalla malattia di Parkinson è la difficile diagnosi precoce, ovvero nelle sue fasi iniziali. Al momento non esistono infatti test specifici per questo morbo che viene spesso identificato soltanto tramite i sintomi, quando la malattia è in uno stadio relativamente avanzato.

Un gruppo di ricerca del MIT avrebbe escogitato un sistema per individuare le persone affette dalla malattia di Parkinson, usando una semplice tastiera per PC; nello studio presentato si è infatti dimostrato che coloro affetti da disfunzioni motorie hanno schemi di digitazione diversi dalle persone sane, con tempi di pressione dei tasti più disomogenei.

LEGGI ANCHE: Intel e i wearable contro il Parkinson

Con un semplice software i ricercatori sono stati in grado di provare questa correlazione, anche se per avere una conferma assoluta della validità del metodo dovranno testarlo su un campione più ampio. Se gli esperimenti più approfonditi avranno successo questo approccio semplice e decisamente non invasivo, potrebbe essere di grande aiuto nella diagnosi precoce della malattia di Parkison, fondamentale per contrastarne l’avanzamento.

Via: Engadget