DJI Canonical computer droni_6

DJI e Canonical presentano un computer per droni (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Cosa hanno in comune DJI, famosa per i suoi droni adatti anche al “grande pubblico”, e Canonical, società dietro ad alcuni progetti open source come Ubuntu? La risposta arriva con Manifold un piccolo computer pensato proprio per i droni.

Manifold è stato progettato per essere montato sul Matrice 100, il drone open di DJI venduto come piattaforma di sviluppo a 3.600€. Al suo interno si trova una fornitura hardware pronta a gestire anche attività di discreto carico.

Processore ARM Cortex A15 e GPU NVIDIA Kepler promettono di rendere i droni equipaggiati con Manifold capaci anche avvalersi di funzionalità avanzate come l’elaborazione di immagini in tempo reale o il supporto agli algoritmi neurali.

Porte USB e HDMI, connettività Ethernet e porta di espansione I/O permettono l’aggiunta di ogni tipo di modulo, dai sensori meteo alla fotocamera ad infrarossi. Come facile immaginare Manifold è basato su Ubuntu ed in particolare sulla 14.04 LTS.

Manifold non è pensato per l’utenza amatoriale, ma come un vero e proprio strumento per plasmare dei droni capaci di adattarsi ad ogni esigenza, anche le più particolari. Se avete di queste necessità sappiate che questo PC per droni è già disponibile e viene venduto, con spedizioni in 10-15 giorni, sul sito DJI ad un prezzo di 549€.

Via: Tech Crunch
  • TheAlabek

    Ho letto canon e ho pensato, pure lei nel mondo dei droni? Non bastano miglia di euro di gimbal?