DJI M600_5

DJI presenta il suo drone più potente: alza 6 kg e vola per 35 minuti (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Dopo il lancio di Phantom 4 ad inizio marzo, è tempo per DJI di concentrarsi sul settore professionale con un nuovo drone, il più potente mai creato dall’azienda. Si tratta del Matrice 600 (M600) un drone pensato per le riprese più impegnative, come quelle di un set cinematografico.

DJI M600 è infatti un esacottero con portata fino a 6 kg di attrezzatura ed integra una ragguardevole fornitura tecnologica. Prima fra tutte LightBridge 2, sistema di trasmissione capace di inviare immagini a 1080i a 50 fps (o 720p a 60 fps) fino a 4,8 chilometri di distanza.

Ovviamente non mancano sistemi di navigazione e pianificazione della traiettoria grazie a GPS, sensori e computer di bordo A3. Le sei batterie promettono fino a ben 35 minuti di autonomia di volo quando il drone è configurato con una videocamera leggera, nello specifico una Zenmuse dell’azienda.

LEGGI ANCHE:  Il drone di DJI si fa smart per evitare gli ostacoli e seguirvi

Tuttavia Matrice 600 è pensato anche per per i rig più pesanti e proprio per questo DJI ha lanciato Ronin-MX un gimbal universale pensato per essere montato sul drone e capace di alloggiare diverse cineprese, come le RED o le Black Magic e i modelli più avanzati di Sony, Canon, Nikon e Panasonic.

Come detto si tratta di attrezzatura per il mondo professionale come facilmente intuibile dal prezzo; per il modello base si parte da 5.299€ a cui dovrete aggiungere un sistema di ripresa, come appunto il Ronin-MX venduto a 1.799€.

Via: The Verge