Se ci tenete ai vostri soldi non guardate questo teaser di DJI Mavic Mini (video)

Cosimo Alfredo Pina

DJI aveva già convinto con il suo Mavic Pro un drone con bracci ripiegabili che occupa pochissimo spazio e che comunque offre qualità davvero notevole, oltre che un’esperienza di volo appagante e smart.

In effetti il Mavic Pro è comunque un dispositivo dal target prosumer, quindi non esattamente adatto a tutti. Proprio per questo ci aspettiamo che all’evento del prossimo 24 maggio, di cui sapevamo già da tempo, DJI potrebbe presentare un Mavic Mini, noto nel mondo dei rumor anche come Spark.

LEGGI ANCHE: DJI Mavic Pro, la nostra recensione

Se il nome resta ancora un mistero, la sua natura ultracompatta e consumer è praticamente confermata dal teaser che l’azienda ha pubblicato sul suo canale YouTube. Ovviamente il drone non viene mostrato, ma anzi lo spettatore viene messo proprio nei panni del multirotore.

Dal video si capisce che sarà sufficientemente piccolo da entrare in una borsa da passeggio e che, se la qualità corrisponderà a quella del prodotto finale, sarà capace di offrire video stabili e di qualità davvero niente male.

Chi è rimasto affascinato dal Mavic Pro, ma lo vedeva un po’ eccessivo per le proprie esigenze, può già fissare un promemoria per mercoledì prossimo e sperare che il Mavic Mini sarà davvero a portata di tutti (al netto della complicata normativa sui droni).

  • Paul

    Il Mavic Pro aveva un solo limite: il prezzo. Se fosse costato la metà. la DJI ne avrebbe venduti quei 7/8 milioni… 😀 😀 😀 Ovvio, alla metà del prezzo, forse non si avrebbe quel prodotto, ma da tutte le recensioni che ho visto, ne è sempre uscito alla grandissima.