DJI Mavic Pro_16

DJI Mavic Pro ufficiale: è un Phantom 4 in miniatura e ripiegabile (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

DJI Mavic Pro era stato anticipato nei giorni passati da delle indiscrezioni ma oggi il primo drone ripiegabile dell’azienda diventa ufficiale e sembra avere tutte le carte in regola per competere con il nuovo Karma di GoPro, che vi ricordiamo essere a sua volta pieghevole.

Potete pensare al Mavic Pro come ad un Phantom 4 in miniatura, con il valore aggiunto che i bracci su cui ci sono motori ed eliche possono essere collassati dentro al corpo per essere trasportato senza problemi dentro uno zaino o una borsa. Il sensore è lo stesso del Phantom 4, quindi scatta foto a 12 megapixel (anche in RAW) e gira video in 4K fino a 30 fps o in 1080p a 96 fps; il campo visivo è però ridotto da 94° a 78°, ma la stabilizzazione con gimbal c’è.

Anche in termini di volo il Mavic Pro rinuncia a ben poco, con 27 minuti di autonomia, raggio di 7 km e velocità che sfiorano i 65 km/h; ci sono poi le varie modalità di guida autonoma ed assistita, con anche la nuova modalità Terrain Follow, che tiene il velivolo ad altezza costante, i sensori (frontale ed inferiore) anti-collisione e il geofencing GEO rinforzato da GPS e GLONASS.

LEGGI ANCHE: GoPro Karma, ufficiale il drone che diventa uno zaino

Anche il telecomando è stato rivisto in chiave più compatta e nonostante ciò integra uno schermo LCD, e uno spazio per alloggiare (facoltativamente) uno smartphone dove visualizzare lo stream video live (OcuSync) a 1080p entro il raggio di copertura. Proprio questa funzione di trasmissione wireless del flusso video può essere usata insieme al nuovo visore FPV, i DJI Goggles.

C’è anche la possibilità di controllare il drone anche esclusivamente da smartphone con l’app DJI GO, da cui è possibile attivare le varie funzioni come TapFly, per indirizzarlo in un punto inquadrato, ActiveTrack, che segue il soggetto oppure lo streaming live a Facebook, Periscope o YouTube.

Se poi avete paura che il vostro Mavic possa subire qualche danno c’è DJI Refresh, un programma di protezione aggiuntivo che per 119€ “protegge contro danni accidentali al velivolo, al gimbal o alla fotocamera in condizioni di uso normale fino a 12 mesi, e per un prezzo aggiuntivo offre fino a due cambi nuovi o equivalenti”.

Un pacchetto di funzioni davvero ricco che viene venduto ad un prezzo piuttosto in linea con la concorrenza e l’offerta DJI: 1199€ per il bundle più semplice, lo stesso che trovate sullo store online di Apple, fino a 1499€ per quello che include Mavic Pro, due batterie di volo extra, eliche aggiuntive, una stazione di ricarica, un adattatore e una borsa.

Se alla soluzione di GoPro preferite l’esperienza in questo campo di DJI sappiate che i pre-ordini di Mavic Pro sono già aperti, ma le spedizioni non partiranno prima del prossimo 15 ottobre.

DJI rivoluziona il volo ad uso personale con il nuovo drone Mavic Pro
Formato ridotto e design pieghevole rendono il Mavic Pro
perfetto ovunque tu vada
27 settembre 2016 – DJI, leader mondiale nella tecnologia di aeromobili a pilotaggio remoto, ha rivoluzionato il volo ad uso personale presentando il Mavic Pro: un drone portatile, potente e facile da usare, completo di tecnologia di volo innovativa e fotocamera di DJI in un formato agile e pieghevole, per liberare la tua creatività ovunque tu vada.

Il Mavic Pro è il primo drone personale di DJI pensato per essere trasportato dappertutto. Abbastanza piccolo per metterlo in borsa e piuttosto facile da far volare al momento e nel luogo perfetto. Il suo esclusivo design pieghevole racchiude l’intero drone nelle dimensioni di una bottiglia d’acqua.

Il corpo compatto del Mavic Pro lo rende un drone dalle prestazioni incomparabili. Dotato di una fotocamera in 4K stabilizzata e un sistema di navigazione visivo, con un raggio di 4,3 miglia (7 km) e 27 minuti di volo, il Mavic Pro alza gli standard dei droni compatti.

“DJI ha trascorso l’ultimo decennio rendendo il volo più facile per tutti, e ripensando tutto l’aspetto del drone, abbiamo creato un tipo di piattaforma aerea completamente nuovo per permettere a tutti di esplorare la propria creatività” ha detto Frank Wang, fondatore e amministratore delegato di DJI.

“Mavic Pro è un trionfo tecnologico pieno di funzioni che mostrano, ancora una volta, DJI come leader del settore. In modo particolare, il Mavic Pro ti permette di raggiungere il cielo facilmente, di vedere il mondo da una nuova prospettiva e di raccontare storie in modo inedito”.

Il Mavic Pro è progettato per essere ultra portatile e veloce al lancio per raggiungere il cielo in modo veloce. Con quattro bracci pieghevoli e le eliche chiuse perfettamente lungo il corpo sottile, può essere facilmente trasportato in una borsa o in uno zaino, evitando di dover montare le eliche prima del volo. Può essere controllato da un potente controller a lunga distanza o semplicemente dal tuo smartphone a raggio corto. Quando viene controllato da uno smartphone, l’intero sistema si può impostare e far volare in meno di un minuto per catturare ogni istante importante.

Un’esperienza di volo senza paragoni

L’impegno di DJI verso sicurezza, manovrabilità e stabilità senza precedenti si evince dal nuovo sistema di FlightAutonomy del Mavic Pro. FlightAutonomy è il cervello e il sistema nervoso del Mavic Pro, una rete complessa di hardware e software fatta di cinque fotocamere, GPS e sistemi di navigazione GLONASS, un paio di rilevatori di campo ultrasonici, sensori ridondanti e 24 potenti nuclei computerizzati.

Il FlightAutonomy può posizionare, navigare e pianificare tragitti per il Mavic Pro, permettendogli di evitare ostacoli in diversi ambienti, con o senza l’aiuto dei segnali satellitari. Il FlightAutonomy fornisce un incremento significativo nel raggio di azione e può interagire con complessi ambienti in 3D. Per l’elisione di ostacoli e per la navigazione, il FlightAutonomy fornisce caratteristiche superlative di velocità per rendere il Mavic Pro autonomo in diverse modalità di volo intelligenti, evitando ostacoli a una velocità di 22 mph (36kph).

Una struttura leggera e aerodinamica, insieme al sistema di batteria e di propulsione innovativo di DJI, permette al Mavic Pro di volare fino a 27 minuti. Per provare l’emozione del volo, il Mavic Pro può essere utilizzato in Sport Mode, la modalità che ti permette di aumentare la velocità fino a 40 mph (64,8 kph) aumentandone l’agilità e la reattività. Il Mavic Pro vola in maniera fluida e resterà stabile con venti fino a 24 mph (38,5 kph), usando il sistema di geofencing GEO di DJI per aiutare a identificare zone proibite, impedendo di volare in località sensibili per la sicurezza, e per aiutare i piloti a prendere decisioni intelligenti su dove e quando volare.

Così come per tutti i droni di DJI, il Mavic Pro è impostato automaticamente per ritornare alla sua posizione di partenza se perde contatto con il controller o raggiunge un livello di batteria critico. Il nuovo sistema di Precision Landing registra un video iniziale con due fotocamere in stereo ogni qualvolta il Mavic Pro decolla per poi usare i video e le informazioni dal GPS quando ritorna in atterraggio a distanza di un pollice dal punto di partenza. Se un pilota abbandona i comandi, stazionerà semplicemente sul luogo.

Sistema di fotocamera stabilizzato avanzato

Il formato piccolo del Mavic Pro contiene funzioni potenti. La tecnologia avanzata di DJI ora include il nostro gimbal a tre assi più piccolo per foto e video stabili. La messa a fuoco automatica della fotocamera presenta una distanza di focalizzazione minima di 19 pollici (0,5 m) e può girare fino a 90 gradi per una nuova modalità ritratto anche per realizzare video e foto verticali. Il Mavic Pro registra video in 4K a 30fps e in 1080p HD a 120 fps. La sua fotocamera di 12 megapixel con il supporto Adobe DNG RAW è stata regolata appositamente per le immagini aeree. Con l’aiuto di un gimbal ad alta precisione, puoi realizzare foto in cielo con 2 secondi di esposizione per immagini aeree mozzafiato.

Nuova prestazione di controllo remoto e di Live View

Un nuovo controllo remoto compatto rivoluzionario è stato progettato per garantire un’esperienza altamente ergonomica con comfort ottimale e può ospitare uno smartphone o solo il controller del Mavic Pro. Il suo schermo incorporato in LCD mostra dati di telemetria essenziali, mentre appositi tasti per le funzioni di Return-to-Home e di pausa per le modalità di Intelligent Flight assicurano ogni volta un volo sicuro. Il sistema di video link, OcuSync, rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia di comunicazione di DJI. Supporta un raggio fino a 4,3 miglia (7 km) e visualizzazione live fino a 1080p.

Il nuovo algoritmo di gestione della banda rende OcuSync più forte in ambienti con alte frequenze attive. Il Mavic Pro è dotato di WiFi a due bande come link secondario, per un controllo facile attraverso il tuo smartphone su raggi di azione corti o per un download veloce del contenuto dal Mavic Pro direttamente sul tuo dispositivo.

Il drone più intelligente

I sistemi all’interno del Mavic Pro sono facili da usare, anche per i principianti. Usando semplicemente il touchscreen del tuo telefono, puoi usare TapFly per indirizzare il Mavic Pro dovunque tu voglia evitando gli ostacoli lungo il tragitto. Quando vuoi realizzare dei selfie, il FlightAutonomy, rende possibile il controllo del drone completamente con i tuoi gesti.

Con Gesture Mode, puoi usare i gesti per farti localizzare dal Mavic Pro, per centrarti nell’inquadratura e creare l’immagine perfetta mentre le luci lampeggianti del Mavic Pro fanno il conto alla rovescia. Condividere i tuoi momenti più belli non è mai stato così semplice con il live streaming su Facebook, Periscope e YouTube attraverso la app DJI GO.

Una versione aggiornata dell’ActiveTrack di DJI riconosce soggetti comuni come persone, ciclisti, macchine, barche e animali, e invia il Mavic Pro per seguirli da dietro, davanti, intorno e per tracciarli di lato, mantenendo la fotocamera centrata sul soggetti mentre effettui manovre di volo. La nuova modalità Terrain Follow significa che puoi rincorrere un soggetto in pendenza mantenendoti ad altezza costante tra 1 piede (0.3 m) e 33 piedi (10 m).

D’altro canto, la nuova modalità Tripod Mode reduce la velocità massima del Mavic Pro fino a 2,2 mph (3,6 kph) e la sensibilità degli input di controllo, per consentire un posizionamento preciso per la fotografia e per rendere il volo più facile all’interno.

Completa immersione

Il Mavic Pro può anche essere usato in combinazione con i nuovi occhialini immersivi di DJI, mostrando una visualizzazione a 85 gradi dal drone in 1080p davanti ai tuoi occhi per una vera vista del mondo dall’alto. Con OcuSync integrato, gli occhialini ricevono un video direttamente dal Mavic Pro in volo e non attraverso il controller, riducendo il lag al minimo e permettendoti di condividire le immagini dal cielo con un amico.

Progettati specificamente per applicazioni di visualizzazione aerea in prima persona (FPV), i DJI Goggles ti permettono di passare dalla modalità in terza persona alla FPC in meno di un secondo. Puoi indossare comodamente i tuoi occhiali da vista indossando gli occhialini e terminare la modalità FPV istantaneamente sollevando la maschera.

Prezzo e disponibilità

Il prezzo di vendita in Europa del Mavic Pro è di 1199 Euro con controller incluso. Le batterie di volo intelligenti del Mavic Pro costeranno 99 Euro. Un Mavic Pro Fly More Combo, che include il Mavic Pro, due batterie di volo intelligenti extra, eliche aggiuntive, una stazione di ricarica, un adattatore e una borsa, saranno disponibili per 1499 Euro.

Il Mavic Pro è da subito disponibile per il pre-ordine su dji.com/mavic e sarà spedito il 15 ottobre. Sarà anche disponibile da metà ottobre nei tre negozi principali di DJI di Shenzhen, Seoul e Hong Kong. Il Mavic Pro potrà anche essere ordinato su Apple.com e sarà disponibile negli Apple Store agli inizi di novembre.

DJI Care Refresh

DJI Care Refresh, un nuovo piano di protezione facoltativo, è disponibile per garantire tranquillità ai proprietari del Mavic Pro. Il DJI Care Refresh protegge contro danni accidentali al velivolo del Mavic Pro, al gimbal o alla fotocamera in condizioni di uso normale fino a 12 mesi, e per un prezzo aggiuntivo offre fino a due cambi nuovi o equivalenti. Il DJI Care Refresh è disponibile a 119 Euro.