DJI lancia Ronin 2 lo stabilizzatore che non teme velocità di 120 km/h (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Non solo droni, DJI si occupa anche di sistemi di stabilizzazione per le  produzioni cinematografiche  e proprio per questo settore l’azienda  lancia  Ronin 2, un imponente gimbal a tre assi  con tutto il necessario per soddisfare il  professionista.

Prima di passare ai dettagli sul Ronin 2, vi segnaliamo  che oggi DJI lancia anche il controller personalizzabile Cendence. Si tratta di  un comando remoto dedicato ai droni  di fascia alta dell’azienda, Insipire 2 e Matrice 200. I pulsanti sono  personalizzabili ed è compatibile con altri due accessori inediti dell’azienda: DJI Tracktenna, antenna per trasmissioni  fino a 10 Mbps fino a 2 km di  distanza, e i display  CrystalSky, con diagonale da 5,5″ o 7,85″ e luminosità fino a ben 2.000 nits.

Di fianco all’harware DJI lancia anche Circle, un servizio esclusivo dedicato ai possessori  di per avere diversi vantaggi, in particolare: servizio di prestito batterie, sostituzione e riparazione dispositivi, servizio di emergenza globale, benefici di membership esclusivi ed infine accesso all’area lounge degli aeroporti. Sarà disponibile da maggio con un programma di invito a ben 4.699$ ogni 12 mesi.

DJI Ronin 2: caratteristiche tecniche

La parola d’ordine del DJI Ronin 2 è versatilità ed infatti su questo gimbal si possono montare videocamere, DSLR e cineprese per un peso complessivo di ben 13,6 kg. L’articolato sistema di bracci in fibra di carbonio permette l’impiego del dispositivo in un gran numero di situazioni: “da una presa basica e configurazioni jib fino al Ready Rig, più videocamere via cavo, veicoli e droni, il Ronin 2 fornisce una vasta serie di flessibilità creative”.

Di fianco ai motori, che tra l’altro garantiscono riprese stabili anche durante movimenti fino a ben 120 km/h, c’è un “cervello” che, tramite display touch (1.000 nits di  luminosità) e pulsanti integrati permette di controllare ogni singolo aspetto del Ronin 2, regolando  ad esempio la  risposta agli spostamenti oppure avviando un programma di timelapse o panorama. Anche il Ronin 2, come i droni DJI, si avvale di tecnologia wireless dual band, così è possibile controllarlo in remoto  fino  a 300 metri di distanza.

Interessante il fatto che il Ronin 2 offra il supporto nativo alle videocamere RED. Inoltre le due batterie, che garantiscono fino  a 2,5 ore di autonomia alimentando appunto una RED, possono essere scambiate “a caldo”, visto che una è sufficiente  a tenere attivo il  sistema.

DJI Ronin 2: prezzo e uscita

Ancora non  sappiamo  quanto costerà  il Ronin 2, ma l’azienda ci fa sapere che informazioni in tal senso arriveranno in prossimità del lancio sul mercato del dispositivo, previsto per la seconda metà del 2017. Sicuramente possiamo aspettarci cifre abbondamene sopra i 1.200€, valore a cui  viene venduta la versione liscia del  primo Ronin. Nell’attesa date un’occhiata al materiale a seguire, dove trovate anche un cortometraggio girato proprio con il Ronin 2.

DJI presenta nuovi accessori ad alta prestazione e un piano di servizio per aiutare i clienti professionisti a sfruttare al meglio i prodotti DJI

Telecomando personalizzabile, antenna ad elevato guadagno, display ad alta intensità ed assistenza clienti premium offrono nuovi benefici ai professionisti

23 aprile 2017 – DJI, il leader mondiale nella tecnologia di videocamere per creativi, domenica ha introdotto un nuovo hardware ad alta prestazione e un programma di assistenza clienti premium per aiutare i clienti professionisti a sfruttare al meglio la propria attrezzatura per fotografia aerea e da terra. Il nuovo telecomando Cendence, l’antenna ad alto guadagno di DJI Tracktenna e il monitor CrystalSky garantiscono un controllo personalizzato e una migliore prestazione per gli usi più impegnativi, mentre DJI Circle fornisce un nuovo livello di supporto premium per i prodotti DJI e per le persone che si affidano ad essi per svolgere il proprio lavoro.

“Dalle squadre di soccorso ai developer di software, dai registi agli imprenditori edili, i clienti professionisti di DJI richiedono la prestazione più elevata dalle nostre piattaforme aeree e dagli stabilizzatori a mano – ha detto Paul Pan, Senior Product Manager di DJI – siamo dedicati a offrire loro gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere bene il loro lavoro, affinché possano raggiungere i loro obiettivi con più potenza, precisione e controllo di prima”.

Telecomando personalizzabile

Il nuovo telecomando Cendence è il primo multipiattaforma di DJI per professionisti che vogliono versatilità, efficienza e personalizzazione a propria disposizione. Il suo design ergonomico intuitivo ha una perfetta impugnatura, permettendo un accesso facile a segnali e pulsanti di funzioni programmabili.

Gli utenti possono programmare e memorizzare configurazioni di pulsanti personalizzati per opzioni di riprese e di volo diverse, e possono usare due segnali per regolare il lancio e l’imbardata del gimbal allo stesso stempo. Con Cendence i piloti hanno accesso istantaneo a funzioni quali ISO, definizione, velocità dell’otturatore e molto altro, senza navigare sulle impostazioni del touch menu sul proprio dispositivo mobile. Cendence presenta porte di trasmissione video incorporate SDI e HDMI per applicazioni di trasmissione dal vivo in HD e in streaming, e può essere facilmente adattato per usare la tecnologia di trasmissione video di DJI Lightbridge o WiFi.

Il telecomando si adatta a smartphone, tablet e monitor CrystalSky ad alta luminosità di DJI e presenta anche un più piccolo schermo secondario per mostrare dati telemetrici critici. Una durata di batteria fino a 4 ore e la possibilità di cambiare facilmente le batterie rendono più facile la gestione della carica e possibile i voli più lunghi. Cendence è compatibile con la serie di droni Matrice 200 e Inspire. Cendence sarà disponibile più avanti quest’anno, al prezzo di 1.149,00 €.

Comunicazione dati e volo migliori

La DJI Tracktenna è un’antenna ad alto guadagno che ci conduce verso una nuova era di comunicazione remota senza fili attraverso il miglioramento dell’affidabilità del segnale su lunghe distanze e della resistenza alle interferenze. I suoi sensori integrati e il gimbal a due assi puntano automaticamente l’antenna verso il velivolo in qualsiasi momento, rafforzando la connessione anche quando l’operatore è in movimento o su un veicolo.

Una volta installata sul telecomando Cendence in condizioni ottimali, la DJI Tracktenna può potenziare la trasmissione del segnale fino a oltre 10 km, offrendo ai professionisti maggiore ricettività e sicurezza durante operazioni di volo complesse quali missioni di ricerca e salvataggio, ispezioni di oleodotti, trasmissioni live in HD, riprese cinematografiche e molto altro. I piloti devono sempre comprendere e seguire le leggi e i regolamenti locali sulla distanza di volo.

La DJI Tracktenna supporta velocità di trasmissioni fino a 10 Mbps su 2 km per applicazioni di dati intensivi. Supporta entrambe le bande di frequenza 2.4 GHz e 5.8 GHz, garantendo una stabilità di segnale più alta. Il prezzo e la disponibilità della DJI Tracktenna saranno annunciate successivamente.

Monitor dedicati più luminosi

La famiglia CrystalSky di montor dedicati presenta uno schermo di display più luminoso e più affidabile per piloti, fotografi e registi che necessitano informazioni visive più corpose di quelle disponibili su smartphone e tablet. La serie di CrystalSky presenta display fino 2000 cd/m2, quattro volte più luminosi di un tipico smartphone o tablet, consentendo una visibilità più nitida anche in pieno giorno.

I monitor CrystalSky sono disponibili in grandezze di 5,5 pollici e 7,85 pollici. Si attaccano direttamente al nuovo telecomando Cendence e usano un supporto apposito per la montatura  per attaccare altri telecomandi di DJI. Sono disegnati per operare con temperature che variano da -20° ai 40° centrigradi e possono operare fino a 6 ore in condizioni ideali usando una batteria esterna secondaria.

Il CrystalSky funziona con le versioni ottimizzate delle app DJI GO, DJI GO 4 e DJI Pilot e include due slot per schede microSD per un rapido salvataggio e playback di video in 4K. Il CrystalSky sarà disponibile in tre configurazioni: una versione da 5,5 pollici di 1000 cd/m2 a 549 €; una versione da 7,85 pollici di 1000 cd/m2 a 799 €; e una versione da 7,85 pollici di 2000 cd/m2 a 1.149 €.

Servizio clienti premium

Per clienti avanzati e professionisti con richieste complesse, il nuovo piano DJI Circle offre un programma di assistenza clienti premium dedicato a garantire un servizio d’eccellenza quando necessario. Il programma verrà lanciato inizialmente negli Stati Uniti e in Cina a maggio e offre un’ampia copertura su un periodo di dodici mesi per cinque prodotti DJI, tra cui la serie di droni Inspire, M600, Mavic Pro e Phantom, e le serie Ronin e Osmo di stabilizzatori.

Tutti i membri del DJI Circle ricevono il servizio di un concierge DJI che li guida attraverso i molteplici benefici del programma e per assicurarsi che possano usufruire di tali risorse in modo facile ed efficiente. Il concierge può realizzare prestiti di batterie più rapidi, può effettuare spedizioni prodotti prioritarie, reindirizzare domande verso l’assistenza tecnica, fornire informazioni specifiche per i particolari bisogni dei membri e invitarli a eventi esclusivi di DJI dove possono conoscere product manager di DJI ed esperti del settore. Con un singolo punto di contatto in tutto il mondo (compresi i concierge di riserva disponibili ogni giorno dell’anno a tutte le ore), i membri del DJI Circle sono liberi di concentrarsi sui loro bisogni creativi.

I benefici di DJI Circle includono:

  • Servizio di prestito batterie – Su richiesta, le batterie saranno inviate per garantire che i prodotti di DJI abbiano sempre quanta più carica possibile per portare avanti i vostri progetti. Qeesto servizio aiuta anche ad evitare restrizioni sui viaggi aerei associate alla tecnologia di alcune batterie di DJI.
  • Servizi di  sostituzione e riparazione dispositivi– Ricevete una copertura per riparazione per danni accidentali sui prodotti di DJI fino a 15.000 $ all’anno. Quando inviate un prodotto in riparazione riceverete un dispostivo sostitutivo temporaneo da usare finché la riparazione è completa, minimizzando ritardi sulla data di consegna dei progetti.
  • Servizio di emergenza globale – Ricevi accesso a servizi medici di emergenza nel caso di malattia o incidenti in viaggio, permettendovi di continuare a intraprendere progetti con sicurezza in zone remote di tutto il mondo.
  • Benefici di membership esclusivi – Siate tra i primi a ricevere i nuovi prodotti DJI e ottenete inoltre accesso agli eventi e alle opportunità di networking di DJI che vi aiuteranno ad sempre informati e al passo con la teconologia per la fotografia aerea.
  • Accesso all’area lounge degli aeroporti – Viaggiate comodamente con accesso gratuito a più di 850 lounge negli aeroporti di tutto il mondo.

Per assicurare un servizio premium di qualità, il DJI Circle sarà prima disponibile a partire da maggio solo su invito per i clienti negli Stati Uniti e in Cina, a partire da 4.699 $ per un periodo di 12 mesi. Per richiedere un invito per l’opportunità di diventare un membro del DJI Circle in futuro, inviate un’e-mail a djicircle@dji.com.



DJI presenta Ronin 2, uno stabilizzatore per film e video professionali più potente, versatile e intelligente

Un sistema di gimbal stabilizzato a tre assi riprogettato permette ai professionisti di realizzare video più fluidi e stabili in ogni situazione

23 aprile 2017 – DJI, il leader mondiale nella tecnologia per videocamere per creativi, domenica ha presentato il Ronin 2, lo stabilizzatore di videocamere a tre assi riprogettato per offrire ai registi la libertà di catturare qualsiasi scena immaginabile. Sulla base della tecnologia di sospensione cardanica trasformativa di DJI, il Ronin 2 ha maggiore potenza e capacità di trasportare videocamere più grandi, è più versatile per essere usato in qualsiasi situazione e ha più funzioni intelligenti che consentono movimenti della fotocamera senza precedenti per aiutare a realizzare ogni visione creativa.

“Il Ronin 2 migliora sostanzialmente tutti gli aspetti dell’esperienza operativa di una videocamera ed è lo stabilizzatore migliore che abbiamo mai realizzato – ha detto Paul Pan, Senior Product Manager di DJI – Completamente riprogettato per venire incontro alle necessità dei professionisti di videocamere di oggi, il Ronin 2 rende ancora più facile la registrazione di immagini cinematiche spettacolari nelle situazioni più impensabili”.

Una piattaforma potente per la libertà creativa

Il Ronin 2 offre ai registi completa libertà di selezionare la videocamera migliore per le riprese. Una gabbia più ampia per la videocamera e bracci estendibili di 50mm supportano tutto, da DSLR a videocamere e lenti completamente cinematiche. I potenti motori del gimbal assicurano una portata sufficiente per gestire carichi fino a 13,6 kg. Supportato da un GPS integrato, i potenti motori codificati permettono al Ronin 2 di viaggiare a una velocità di 120 km/h assicurando gli stessi 0,02 gradi di livello di sub-pixel che gli utenti Ronin si aspettano.

Montature e movimenti versatili

Con un nuovo design e una presa staccabile, il Ronin 2 introduce una stabilizzazione personalizzabile sull’intera gamma di videocamere da montatura su cui i registi fanno affidamento. Da una presa basica e configurazioni jib fino al Ready Rig, più videocamere via cavo, veicoli e droni, il Ronin 2 fornisce una vasta serie di flessibilità creative. Una nuova modalità di operazione a due assi per la montatura sulle Steadicam offre movimenti unici e creativi che una volta erano impossibili da realizzare. La montatura a rilascio rapido rende più facile la transizione fluida da una scena all’altra, dando ai registi una nuova libertà di esplorare ogni prospettiva con stabilità e controllo. Una nuova banda doppia di 2.4/5.8 GHz consente interferenze minimizzate per un controllo totale durante operazioni remote e con due persone su un raggio di oltre 300 metri.

Più veloce da impostare e più facile da usare

Tutti i dettagli del Ronin 2 sono stati migliorati per impostazioni veloci e opearzioni facili. Le nuove leve di fissaggio degli assi e le manopole di regolazione assicurano un bilanciamento più veloce e più preciso, mentre la funzione Auto Tune Stability regola in modo intelligente i parametri dei motori per un uso ottimale in pochi secondi. Un nuovo touch screen integrato con 1.000 nits di luminosità permette ai professionisti di configurare direttamente le impostazioni del gimbal per regolazioni al volo e per un pieno controllo su videocamere da montatura RED.

Struttura riprogettata con potenza centralizzata

Il Ronin 2 presenta una struttura in stile monoscocca di fibra carbone, garantendo la più alta qualità di manifattura mai vista nell’attrezzatura di una videocamera stabilizzata da sospensione, rendendo la piattaforma durevole, leggera e facile da trasportare. Il nuovo piede pieghevole permette all’operatore di fissare la piattaforma durante le scene a mano senza la necessità di uno stand separato. Un design del motore integrato a prova di schizzi con una potenza generata all’interno, SDI e cavi dati garantiscono riprese tranquille anche negli ambienti più critici.

La potenza integrata e le porte dati rendono il Ronin 2 un sistema centralizzato per videocamere e per tutti gli accessori senza bisogno di multipli sistemi di alimentazione. Presenta quattro porte da 14.4-volt (8 amp totali) vicino alla gabbia della videocamera, due porte da 12.6-volt (4 amp totali) vicino ai motori di movimento orizzontale, e una presa da P-Tap 12.6-volt (4 amp) sulla montatura della batteria.

Due batterire sostibuili a caldo forniscono una carica continua senza mai interruzioni. Sono capaci di operare simultaneamete o indipendentemente per fornire 2,5 ore di durata per alimentare il gimbal e una videocamera RED Dragon. Il Ronin 2 usa le stesse batterie a ricarica super veloce, ad alta capacità e autoriscaldanti dell’Inspire 2, semplificando la gestione delle batterie e garantendo alimentazione affidabile in temperature di freddo estremo fino a -20 gradi centigradi. Il sistema di batteria è completamente staccabile per fornire una carica per ogni videocamera o accessorio da 12-volt P-Tap.

Funzioni intelligenti avanzate

La app mobile di DJI per l’assistenza al gimbal completamente aggiornata presenta un’interfaccia d’uso più intuitiva e facile da usare per realizzare una visione cinematica. Include nuove funzioni per catturare facilmente movimenti della videocamera complicati che prima richiedevano esperienza specializzata o attrezzatura aggiuntiva.

La nuova modalità Panorama controlla il Ronin 2 per creare immagini panoramiche che giustificano il tipo di sensore della fotocamera e la lunghezza focale delle lenti, nonché il livello di sovrapposizione definito dall’utente. La sua nuova modalità Timelapse può programmare multipli movimenti e azioni della videocamera in diversi punti lungo una rotta, e vedere la progressione in tempo reale. Una nuova modalità CamAnchor permette agli operatori di registrare velocemente un orientamento preferito del gimbal in luoghi particolari, per poi rivederlo con un semplice tocco mentre la videocamera si muove da un punto all’altro.

Il sistema di SmoothTrack intelligente che fornisce immagini stabili mentre la fotocamera si muove è stato migliorato con un algoritmo aggiornato per mantenere il Ronin 2 sincronizzato con i movimenti dell’operatore. Per qualsiasi scenario sul percorso, gli utenti del Ronin 2 possono regolare il modo in cui la loro attrezzatura risponde ai nuovi movimenti su tutti e tre gli assi.

Disponibilità

Il Ronin 2 sarà disponibile nella seconda metà del 2017 presso dji.com, DJI Flagship Stores, DJI Authorized Retail Stores, e dai rivenditori di DJI in tutto il mondo. Il prezzo verrà annunciato in prossimità della disponibilità del prodotto.