pregnantbelly

Donna partorisce dopo trapianto di utero

Lorenzo Fantoni

Una donna in Svezia ha partorito il mese scorso, il fatto non sarebbe di per se niente di particolare, se non che è il primo bambino nato da un utero trapiantato.

La madre, una donna di 36 anni, ha infatti ricevuto l’utero da un’amica di famiglia l’hanno precedente, come riportato dall’Associated Press. E anche se il bambino è nato prematuro e col cesareo, mamma e figlio stanno benissimo.

La notizia è molto importante per sia per la scienza che per tutte le donne del mondo, soprattutto in Svezia, dove le “madri surrogato” sono illegali. In questo caso la donna era nata senza utero, ma con le ovaie funzionanti, quindi poteva avere figli, ma le mancava lo spazio fisico per avere una gravidanza. Ad aiutarla ci ha pensato una donna di 61 anni che aveva già dato vita a due bambini ed era in menopausa.

Al di là del lieto fine, il trapianto non è stato un procedimento facile, visto che per ben tre volte la donna ha rischiato il rigetto dell’utero, anche durante la gravidanza. Fortunatamente i farmaci antirigetto non hanno interferito col feto.